L'obiettivo dei sindacati

è quello di arrivare ad ottenere 2 contingenti:

Oti e 151nisti.

Obiettivo condiviso anche dai due assessori!

Ecco allora quanto manca

per la presentazione della riforma:






25 febbraio 2018

LEGGE FORESTALE ITALIANA IN MEZZO ALLE POLEMICHE



Dalla pagina Facebook
Rivista Forestale Sherwood

Legge Forestale italiana in mezzo alle polemiche. Qualche giorno fa abbiamo dichiarato che non l’avremmo commentata fino a che non fosse stata approvata in via definitiva.
Non torniamo indietro dalla nostra scelta, ma vista la malafede di alcuni esperti del settore che sanno sicuramente quanto diremo tra poco e l’evidente tentativo di sfruttare elettoralmente il tema della legge forestale, corre l’obbligo di elencare almeno ciò che la legge forestale NON farà sicuramente.

1. NON eliminerà alcuna legge di tutela ambientale vigente.
2. NON eliminerà alcuna area protetta, di nessun tipo.
3. NON eliminerà la richiesta di autorizzazione ai fini paesaggistici, la dove è richiesta oggi.
4. NON eliminerà l’autorizzazione ai fini del vincolo idrogeologico
5. NON toglierà la potestà alle Regioni e alle Province Autonome in materia di foreste, pertanto rimarranno in vigore tutte le leggi, i regolamenti e le prescrizioni di tutela attuali.

Tutto questo e molto altro non verrà assolutamente toccato. Se da parte di alcuni appassionati paladini dell’ambiente, di cui condividiamo i valori, è ammissibile essersi fatti coinvolgere in una battaglia di apparente difesa del patrimonio forestale italiano, non lo è per gli esperti per i quali resta evidente la volontà di raccontare realtà parziali e utili alla loro causa personale.



Leggi anche:

Enrico Borghi: basta castronerie sulla legge forestale

Nuova legge forestale: un assalto ai boschi italiani?

Legge forestale: borghi "misura moderna per lo sviluppo sostenibile"

Legge forestale nazionale, Uncem: "strumenti importanti per comuni e unioni montane”


Decreto foreste, il Presidente Mattarella non firmi l’ennesima legge ai danni dell’ambiente




Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento anonimo sarà cestinato, verranno pubblicati tutti tranne quelli offensivi e/o volgari, si ricorda che commentare significa anche assumersi la responsabilità di ciò che si dice. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. Quelli con profilo Anonimo DEVONO essere firmati alla fine del commento altrimenti saranno cancellati. Il titolare del blog declina ogni responsabilità per i commenti rilasciati da terzi. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio. Qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro rimozione.