L'obiettivo dei sindacati

è quello di arrivare ad ottenere 2 contingenti:

Oti e 151nisti.

Obiettivo condiviso anche dai due assessori!

Ecco allora quanto manca

per la presentazione della riforma:






25 ottobre 2019

PROVINCIA DI PALERMO. SORPRESO A BRUCIARE STERPAGLIE SU UN TERRENO PUBBLICO POSTO A POCHI METRI DA UN’AREA BOSCHIVA. DENUNCIATO A SANTA CRISTINA GELA


Dal sito livesicilia.it

L'incendio sventato dall'intervento dei carabinieri

SANTA CRISTINA GELA - E’ stato sorpreso in contrada Fifì, agro del Comune di Santa Cristina Gela, mentre stava incendiando delle sterpaglie utilizzando un accendino, a pochi metri da un’area boschiva; un comportamento irresponsabile che poteva provocare enormi danni ma che, invece, grazie all’intervento dei Carabinieri della Stazione di Santa Cristina Gela non ha avuto ulteriori conseguenze. È quanto successo a G.M.F., 69 anni, soggetto già noto alle forze dell’ordine che è stato denunciato dai carabinieri; l’uomo, sottoposto già alle misure dell’avviso orale e dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, è stato colto in flagranza dai militari mentre bruciava alcune sterpaglie su un terreno pubblico posto a pochi metri da un’area boschiva di rilevante importanza naturalistica. L'uomo si è giustificato con i militari dicendo che voleva bruciare le sterpaglie essiccate per far pascolare sull’erba fresca i suoi animali. Ora dovrà rispondere del reato di tentato incendio boschivo.
23 Ottobre 2019

Fonte: livesicilia.it







Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento anonimo sarà cestinato, verranno pubblicati tutti tranne quelli offensivi e/o volgari, si ricorda che commentare significa anche assumersi la responsabilità di ciò che si dice. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. Quelli con profilo Anonimo DEVONO essere firmati alla fine del commento altrimenti saranno cancellati. Il titolare del blog declina ogni responsabilità per i commenti rilasciati da terzi. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio. Qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro rimozione.