L'obiettivo dei sindacati

è quello di arrivare ad ottenere 2 contingenti:

Oti e 151nisti.

Obiettivo condiviso anche dai due assessori!

Ecco allora quanto manca

per la presentazione della riforma:






18 luglio 2018

SORPRESO AD APPICCARE UN INCENDIO SUL MONTE GRIFONE A PALERMO: ARRESTATO


Dal sito palermo.gds.it

POLIZIA

18 Luglio 2018
Sorpreso ad appiccare un rogo  sul monte Grifone, il promontorio che sorge a sud-est di Palermo, nella zona di Ciaculli. Per questo la polizia ha tratto in arresto L.R.G., 50enne palermitano, ritenuto responsabile del reato di incendio boschivo.

Ad entrare in azione e bloccare l’uomo i poliziotti dell’ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico che si sono avvalsi della collaborazione degli uomini del corpo forestale regionale.

Il piromane sarebbe entrato in azione in pieno giorno ed avrebbe cercato di approfittare del vento di scirocco per dare fuoco. Ma ha subito destato i sospetti di alcuni residenti che abitano in quella zona che hanno immediatamente sollecitato un intervento alla polizia e ai vigili del fuoco dopo i primi focolai a pochi metri dalle abitazioni.

Mentre i vigili del fuoco hanno spento le fiamme, i poliziotti hanno setacciato la zona boschiva alla ricerca del piromane. L’uomo è stato raggiunto nelle vicinanze di un focolaio ancora attivo ed è stato riconosciuto dai residenti.

Ad aggravare la sua posizione anche la perquisizione del ciclomotore a bordo del quale aveva raggiunto il monte, nel quale sono stati rinvenuti una grande quantità di carte e volantini, alcuni già anneriti, probabilmente utilizzati come innesco per l’incendio. Il Corpo Forestale avrebbe poi certificato anche la natura dolosa dell’incendio. L’uomo è stato così arrestato e il ciclomotore, per altro privo di copertura assicurativa e tutto il contenuto del bauletto sono stati sequestrati.

Fonte: palermo.gds.it






Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento anonimo sarà cestinato, verranno pubblicati tutti tranne quelli offensivi e/o volgari, si ricorda che commentare significa anche assumersi la responsabilità di ciò che si dice. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. Quelli con profilo Anonimo DEVONO essere firmati alla fine del commento altrimenti saranno cancellati. Il titolare del blog declina ogni responsabilità per i commenti rilasciati da terzi. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio. Qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro rimozione.