L'obiettivo dei sindacati

è quello di arrivare ad ottenere 2 contingenti:

Oti e 151nisti.

Obiettivo condiviso anche dai due assessori!

Ecco allora quanto manca

per la presentazione della riforma:






22 dicembre 2017

FORESTALI. I SINDACATI INCONTRANDO L'ASSESSORE BANDIERA HANNO CHIESTO DI DARE ATTUAZIONE ALLA PARTE ECONOMICA E GIURIDICA DEL NUOVO CONTRATTO E RIAPRIRE LE TRATTATIVE SULLA RIFORMA. L’ASSESSORE HA DATO PIENA DISPONIBILITÀ A COLLABORARE MANIFESTANDO APPREZZAMENTO PER LE PROPOSTE DI FAI-FLAI-UILA



Dalla pagina Facebook
della Uila Sicilia

PRIMO INCONTRO DEI SINDACATI CON L'ASSESSORE REGIONALE EDY BANDIERA: LE RICHIESTE DI FAI-FLAI-UILA SU FORESTALI E AGRICOLTURA, EX ARAS, ESA E CONSORZI DI BONIFICA

“Per valorizzare i forestali e risolvere il caso-Aras, promuovere nella legalità il lavoro svolto dagli agricoltori siciliani e rilanciare i Consorzi di Bonifica e l’Esa, sono arrivati segnali positivi dal primo incontro con il neo assessore regionale all’Agricoltura, Edy Bandiera. Adesso, è tempo di confronto e misure concrete”. Lo affermano il commissario della Fai Cisl Sicilia, Pierluigi Manca, e i segretari generali di Flai-Cgil e Uila Uil Sicilia, Alfio Mannino e Nino Marino, dopo la riunione a Palermo con l’onorevole Edy Bandiera, componente della giunta Musumeci con delega all’Agricoltura e Foreste, e con la dirigente generale del Dipartimento Sviluppo rurale, Dorotea Di Trapani. Gli esponenti sindacali spiegano: “Abbiamo chiesto di dare attuazione alla parte economica e giuridica del nuovo contratto regionale dei forestali e riaprire le trattative sulla riforma. In merito ai Consorzi di bonifica, invece, abbiamo affermato che la nuova disciplina di settore rappresenta un punto di partenza ma resta l’incertezza su debiti, contenzioso e rilancio di questi enti. Anche sull’Esa le organizzazioni di categoria Fai, Flai e Uila sono impegnate a ottenere una programmazione delle competenze al servizio dei territori con particolare riferimento al ripristino e alla manutenzione delle strade di penetrazione agricola e alla salvaguardia agro ambientale”. ”Per i lavoratori ex Aras – concludono Manca, Mannino e Marino – abbiamo ribadito la necessità che venga data attuazione alla convenzione con l’Istituto zootecnico per assicurare i servizi essenziali agli allevatori in tutte le province con la riassunzione del personale licenziato ormai molti mesi fa. L’assessore ha dato piena disponibilità a collaborare in un quadro di relazioni sindacali costruttive e costanti, manifestando apprezzamento per le proposte di Fai-Flai-Uila. Va sottolineato, peraltro, come l’onorevole Bandiera s’è impegnato a predisporre gli atti necessari perché sin dal primo gennaio il contratto dei forestali abbia piena esecuzione”. 



Leggi anche:
L'Assessore all'Agricoltura Edy Bandiera: vogliamo stabilizzare i lavoratori forestali, ci sono le risorse

Su facebook l'Assessore Edy Bandiera al Sifus: sono dalla parte di chi, come voi, desidera lavorare stabilmente, e legittimamente si attende di vedere puntualmente retribuito il proprio impegno lavorativo

L'assessore Bandiera: a lavoro affinché si possa creare occupazione e benessere. Il Blog: stando alle sue parole per i forestali non ci dovrebbero essere problemi, ci sono le risorse per due soli contingenti: oti e 151isti!


L'Assessore ospite in studio su Fm Italia. Parole di elogio per i forestali e conferma anche che ci sono le risorse per due soli contingenti: Oti e 151isti!


Spostare il cursore al minuto 11:00 circa





Il Presidente Musumeci zittisce Bruno Vespa sui lavoratori forestali: non licenzieremo nessuno, anzi, li facciamo diventare da peso a risorsa. Li vorrei a pulire i fiumi, le aree verdi, le spiagge e non avranno un giorno di riposo. Conosco il metodo del governo


Gli impegni per i lavoratori forestali




L'intervento integrale dell'On. Musumeci, "Lista Musumeci" al 2° Congresso del Sifus/Confael

Nello Musumeci: dove li mettiamo i diritti acquisiti dei lavoratori forestali? Sono 20mila padri di famiglia. ;i mandiamo in mezzo alla strada tutti o troviamo un modo utile per impiegarli veramente? Serve personale che controlli le riserve naturali, sì o no? Serve personale che intervenga nelle aree protette e, in generale, in quelle demaniali, sì o no?

L'On. Nello Musumeci nonostante la sconfitta elettorale rimane favorevole alla stabilizzazione. Battibecco con alcuni lavoratori. Video eclusivo

Musumeci con l'elemosina di ottanta euro ai forestali, che chiedono di lavorare tutto l'anno e non solo due mesi, credo sia davvero squallido"

Musumeci: ai forestali non ho promesse da fare, ma dobbiamo chiudere questa vergognosa pagina del precariato in Sicilia

Nella chiacchierata con Umberto Teghini, il candidato alla presidenza della regione Nello Musumeci, si sfoga

Nello Musumeci: sui forestali credo poco alla stabilizzazione. La soluzione migliore credo sia quella di trovare un’intesa col governo centrale. C’è bisogno di questa forza lavoro anche per altre competenze. In tal modo lavorerebbero tutto l’anno

Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento anonimo sarà cestinato, verranno pubblicati tutti tranne quelli offensivi e/o volgari, si ricorda che commentare significa anche assumersi la responsabilità di ciò che si dice. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. Quelli con profilo Anonimo DEVONO essere firmati alla fine del commento altrimenti saranno cancellati. Il titolare del blog declina ogni responsabilità per i commenti rilasciati da terzi. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio. Qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro rimozione.