L'obiettivo dei sindacati

è quello di arrivare ad ottenere 2 contingenti:

Oti e 151nisti.

Obiettivo condiviso anche dai due assessori!

Ecco allora quanto manca

per la presentazione della riforma:






24 febbraio 2018

CONSULENZE E ASSUNZIONI DEL SENATO PER LA NUORA E LA CONSUOCERA DI RENATO SCHIFANI. IL BLOG: O SEI PARENTE DI QUALCUNO O ALTRIMENTI MORIRAI CON 78, 101, O 151 GIORNATE L'ANNO. INDIGNIAMOCI!


24/02/2018
La nuora e la consuocera di Renato Schifani, madre e figlia, vengono pagate dal senato per consulenze e attività lavorative.E’ quanto afferma con un titolosparato in prima pagina Il Fatto Quotidiano, il giornale da sempre schierato con il Movimento 5 stelle che oggi attacca l’ex presidente del Senato nonchè uno degli uomini di punta di Forza Italia in Sicilia.

Secondo quanto racconta il giornale Schifani avrebbe utilizzato i fondi dedicati agli ex presidenti del Senato utilizzabili per tenere in vita la propria segreteria personale. Si tratta di circa 17 mila euro al mese che, secondo il Fatto, è uno dei provvedimenti della casta sopravvissuto ai tagli degli ultimi anni.

Questo fondo resta a disposizione degli ex presidenti nei dieci anni successivi alla fine del loro mandato. Otiginariamente era a vita, ma una riforma varata proprio durante il mandato di Presidente di Schifani lo ha ridotto da 23 mila a 17mila euro e da vitalizio a decennale.

Oggi quel fondo viene utilizzato da Schifani per lo stipendio di Federica Terruso, comapgna del figlio e per la madre di lei Manuela Antinelli e, nel 2017, anche per Ugo Zagarella storico collaboratore di Gianfranco Miccichè oggi candidato e probabile prossimo deputato.

L’impiego di questi fondi è perfettamente legittimo e a norma di legge. Sui rilievi etici mossi dal giornale e relativi ai rapporti fra l’avvocato Andrea Schifani, figlio di Renato e Federica Terruso l’ex presidente del Senatio racconta che fu proprio questo incarico a permettere ad Andrea e federica di conoscersi. Insomma non fu lui ad assumere la compagna del figlio ma fu il lavoro a far nascere il rapporto

di Antonio Maria Casarubea

Fonte: www.blogsicilia.it





1 commento:

  1. Tutti devono lavorare ....pure i parenti dei politici .......alla faccia di noi precari ..... la nostra sventura è non avere un parente politico per stabilizzarci ..... pazienza andremo a votare lo stesso ...... un politico lascia il seggio al figlio e noi prima votavamo per il padre poi voteremo per il figlio ..... "mio padre non mi ha lasciato niente " ..... ma non voterò per gente che si tramanda il seggio da onorevole .... Fedele B.N. D2 Catania

    RispondiElimina

Ogni commento anonimo sarà cestinato, verranno pubblicati tutti tranne quelli offensivi e/o volgari, si ricorda che commentare significa anche assumersi la responsabilità di ciò che si dice. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. Quelli con profilo Anonimo DEVONO essere firmati alla fine del commento altrimenti saranno cancellati. Il titolare del blog declina ogni responsabilità per i commenti rilasciati da terzi. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio. Qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro rimozione.