L'obiettivo dei sindacati

è quello di arrivare ad ottenere 2 contingenti:

Oti e 151nisti.

Obiettivo condiviso anche dai due assessori!

Ecco allora quanto manca

per la presentazione della riforma:






14 settembre 2017

FORESTALI. CRACOLICI:”VIA LIBERA DALLA GIUNTA ALL’ACCORDO SUL CONTRATTO INTEGRATIVO”. IL BLOG: OK, SIAMO IN CAMPAGNA ELETTORALE, MA NESSUN REGALO E NESSUN FAVORITISMO. E L'AUMENTO DELLE GIORNATE PROMESSO DAL PD E DA CROCETTA?

Dalla pagina Facebook
dell'Assessore all’Agricoltura Antonello Cracolici



Forestali. Cracolici:”via libera dalla giunta all’accordo sul contratto integrativo”
“Esprimo soddisfazione per la presa d’atto che la giunta ha approvato su mia proposta, relativa all’accordo sottoscritto con le organizzazioni sindacali sul contratto di lavoro integrativo dei forestali”
Lo dice l’assessore regionale all’Agricoltura Antonello Cracolici
“L’ultimo contratto integrativo era stato assunto nel 2001. Dopo oltre 16 anni si rimette ordine e si riconoscono diritti ad un settore spesso bistrattato, ma che costituisce un presidio per la tutela e la manutenzione del territorio e del demanio forestale della nostra regione”


Notizie correlate:

Forestali: siglata ipotesi di accordo su contratto integrativo regionale. In media 80 euro di aumenti mensili

Ingrassia, Uila: l'intesa sul rinnovo del contratto integrativo con il riconoscimento salariale, é una bella pagina nella storia del sindacalismo forestale siciliano





Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento anonimo sarà cestinato, verranno pubblicati tutti tranne quelli offensivi e/o volgari, si ricorda che commentare significa anche assumersi la responsabilità di ciò che si dice. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. Quelli con profilo Anonimo DEVONO essere firmati alla fine del commento altrimenti saranno cancellati. Il titolare del blog declina ogni responsabilità per i commenti rilasciati da terzi. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio. Qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro rimozione.