L'obiettivo dei sindacati

è quello di arrivare ad ottenere 2 contingenti:

Oti e 151nisti.

Obiettivo condiviso anche dai due assessori!

Ecco allora quanto manca

per la presentazione della riforma:






28 maggio 2017

PAPA FRANCESCO: "SENZA LAVORO DEMOCRAZIA IN CRISI" E CITA IL PRIMO ARTICOLO DELLA COSTITUZIONE


27 Maggio 2017
GENOVA. "Attorno al lavoro si edifica l'intero patto sociale: quando non si lavora, si lavora male, si lavora poco o si lavora troppo, è la democrazia ad entrare in crisi". Lo ha detto il Papa durante l'incontro con i lavoratori liguri allo stabilimento Ilva di Genova, citando anche il primo articolo della Costituzione italiana.
"Possiamo dire che togliere lavoro alla gente o sfruttare la gente con un lavoro indegno e malpagato è anticostituzionale. E allora se non fosse fondata sul lavoro la Repubblica italiana - ha rilevato Bergoglio - non sarebbe una democrazia".
"Si deve andare in pensione all'età giusta" e non prima magari usufruendo di un assegno. E' l'appello del Papa che, mettendosi nei panni di un prepensionato ha detto: "Ho per mangiare? Sì. Ho la dignità? No, perché non ho il lavoro".
"Non tutti i lavori sono buoni, ce ne sono anche di cattivi": ha aggiunto Bergoglio citando "il traffico di armi, la pornografia, il gioco d'azzardo" ma anche "il lavoro chi non rispetta i diritti dei lavoratori, la natura o che non mette limite agli orari". Il Papa ha detto che il lavoro è buono ma può anche essere "molto cattivo".
"Una malattia dell'economia è la progressiva trasformazione degli imprenditori in speculatori. L'imprenditore non va assolutamente confuso con lo speculatore. Un buon imprenditore non deve confondersi con lo speculatore, figura simile a quella che Gesù nel Vangelo chiama mercenario per contrapporla a quella del Buon Pastore"

© Riproduzione riservata

Fonte: gds.it





Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento anonimo sarà cestinato, verranno pubblicati tutti tranne quelli offensivi e/o volgari, si ricorda che commentare significa anche assumersi la responsabilità di ciò che si dice. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. Quelli con profilo Anonimo DEVONO essere firmati alla fine del commento altrimenti saranno cancellati. Il titolare del blog declina ogni responsabilità per i commenti rilasciati da terzi. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio. Qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro rimozione.