L'obiettivo dei sindacati

è quello di arrivare ad ottenere 2 contingenti:

Oti e 151nisti.

Obiettivo condiviso anche dai due assessori!

Ecco allora quanto manca

per la presentazione della riforma:






28 dicembre 2014

IL BILANCIO DEL WWF. UN ANNO ALL'INSEGNA DELLA TUTELA AMBIENTALE


Il bilancio del Wwf


Un anno all'insegna della tutela ambientale





Un 2014 segnato soprattutto dai progetti «Vivaio a scuola» e «Bicibus» che hanno coinvolto studenti, genitori e docenti


Daniela Citino
Non tutti gli anni sono uguali. E quello appena trascorso, sicuramente, per il Wwf Ibleo - Ipparino, è stato entusiasmante a cominciare dall'avere avuto "casa" all'interno del Faro di Scoglitti, assurto a simbolo della piccola città costiera. Locali concessi, per volontà dell'assessorato al decentramento in commodato d'uso, agli ambientalisti che nella frazione marinara sono stati, e lo saranno anche per il prossimo anno, capitanati da Tonino Sanzone.
E non è stato il solo. Perché l'associazione ambientalista ha potuto contare su alleanze molto feconde sia con enti che con istituzioni feconde attraverso le quali il Wwf ibleo-ipparino è riuscito ad incassare sensibili risultati. Tra le collaborazioni più virtuose, tra annoverare quella con l'istituzione scolastica della piccola città costiera.
"Sento il dovere - spiega Sanzone - di ringraziare Giuseppina Spataro, preside della scuola media "Sciascia" di Scoglitti per la disponibilità manifestata nei confronti della nostra associazione permettendoci, insieme ai suoi studenti e al suo corpo docente, di realizzare un percorso socio - educativo inedito nel quale abbiamo messo in campo una serie di iniziative, volte all'educazione ambientale". Un anno eco-memorabile segnato dai progetti "Vivaio a scuola" e "Bicibus""Abbiamo dapprima iniziato a sensibilizzare gli studenti con una serie di lezioni in aula, poi con le attività progettuali del Vivaio a scuola e del BiciBus" spiega Sanzone raccontando la singolare esperienza. "Giornalmente, coadiuvati da genitori volenterosi e dal personale scolastico, gli studenti hanno percorso in bici il tragitto sino a scuola"precisa l'ambientalista annotando anche entusiasmanti gite fuori porta. "I ragazzi hanno potuto apprezzare la natura, in tutto il suo splendore" sottolinea Sanzone ringraziando per il supporto dato l'azienda forestale di Randello e, ancora una volta, l'assessorato al decentramento.
"Queste esperienze - conclude l'ambientalista - dimostrano che i risultati sono grandiosi quando le attività propositive provengono dalla società civile e dal mondo dell'associazionismo, in maniera libera e disinteressata e sinceramente fatte a favore di una comunità. Mai prima d'ora Scoglitti ha avuto cosi tanta attenzione verso le tematiche ambientali".


27 Dicembre 2014









Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento anonimo sarà cestinato, verranno pubblicati tutti tranne quelli offensivi e/o volgari, si ricorda che commentare significa anche assumersi la responsabilità di ciò che si dice. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. Quelli con profilo Anonimo DEVONO essere firmati alla fine del commento altrimenti saranno cancellati. Il titolare del blog declina ogni responsabilità per i commenti rilasciati da terzi. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio. Qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro rimozione.