L'obiettivo dei sindacati

è quello di arrivare ad ottenere 2 contingenti:

Oti e 151nisti.

Obiettivo condiviso anche dai due assessori!

Ecco allora quanto manca

per la presentazione della riforma:






23 novembre 2010

EX ASSESSORE LA VIA (PDL) 2

Forestali, giovedì tavolo politico per definizione accordo

L'assessore La Via conferma l’impegno di garantire i livelli occupazionali

PALERMO (25 luglio 2008) - Sarà un tavolo politico, già convocato per giovedì prossimo, a sancire l’accordo e quindi la soluzione, per il futuro dei lavoratori forestali che oggi hanno manifestato presso la sede dell’assessorato regionale all’Agricoltura a Palermo. Alla riunione parteciperanno il presidente della Regione, Raffaele Lombardo, e gli assessori all’Agricoltura, al Bilancio e al Lavoro, Giovanni La Via, Michele Cimino e Carmelo Incardona. Le richieste dei lavoratori sono state oggetto di una lunga riunione tecnica, protrattasi per oltre sette ore, alla quale hanno partecipato tra gli altri il capo di gabinetto dell’assessore Agricoltura, Patrizia Valenti, i dirigenti generali del dipartimento Foreste e dell’azienda Foreste demaniali, e una rappresentanza di operai forestali. Anche se assente, perché impegnato a Roma in incontri istituzionali, l’assessore La Via ha seguito a distanza l’esito della riunione. «Pur condividendo le legittime rivendicazioni dei lavoratori – afferma La Via – non posso che stigmatizzare il comportamento di quanti oggi, per diverse ore, hanno paralizzato il traffico cittadino, causando gravi disagi agli automobilisti». Per quanto riguarda le rivendicazioni dei lavoratori, nel corso della riunione è stato comunicato che il recepimento della parte economica del contratto collettivo di lavoro è stato già approvato dalla Giunta regionale, su proposta dell’assessore La Via, nella seduta del 22 luglio scorso. E nel contempo è stato dato mandato all’assessore regionale al Bilancio di reperire le risorse economiche necessarie, per coprire i relativi oneri, a decorrere dal primo agosto. L’erogazione degli arretrati, invece, sarà definita in sede di contratto integrativo regionale. La Via ha confermato l’impegno a garantire i livelli occupazionali previsti dalla legge 14/06, rimandando al tavolo politico l’individuazione delle relative risorse, nonché la programmazione della continuità degli interventi forestali in corso. Deciso anche l’avviamento al lavoro, con decorrenza immediata, dei secondi autobottisti da parte del dipartimento regionale delle Foreste. Altra conferma, l’impegno per redigere un disegno di legge organico di riordino del settore forestale, che possa dare piena attuazione all’accordo del 2005. Demandata al tavolo politico, la definizione delle modalità per l’applicazione di quanto previsto nella mozione approvata dall’Ars, il 2 luglio scorso, che invita, tra l’altro, il governo a predisporre un efficace programma straordinario di interventi fino al 30 novembre 2008 e, nel contempo, «a consolidare e valorizzare la professionalità e i livelli occupazionali di tutti i lavoratori, con l’adeguata copertura finanziaria da parte dell’Assemblea in sede di variazione di bilancio».

Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento anonimo sarà cestinato, verranno pubblicati tutti tranne quelli offensivi e/o volgari, si ricorda che commentare significa anche assumersi la responsabilità di ciò che si dice. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. Quelli con profilo Anonimo DEVONO essere firmati alla fine del commento altrimenti saranno cancellati. Il titolare del blog declina ogni responsabilità per i commenti rilasciati da terzi. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio. Qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro rimozione.