L'obiettivo dei sindacati

è quello di arrivare ad ottenere 2 contingenti:

Oti e 151nisti.

Obiettivo condiviso anche dai due assessori!

Ecco allora quanto manca

per la presentazione della riforma:






30 aprile 2018

SIFUS CONFALI SI SCUSA CON PD, M 5 STELLE E FRANCHI TIRATORI DI MAGGIORANZA PER QUANTO ERRONEAMENTE DICHIARATO IN PRECEDENZA



Dalla pagina Facebook
Maurizio Grosso Sifus Confali

Nel penultimo post abbiamo dichiarato che il 27 aprile, all'Ars, e' stato bocciato un emendamento a firma Figuccia e De Luca attraverso il quale venivano rimpinguare i 25 milioni tagliati in commissione bilancio e necessari al completamento delle giornate di legge per il comparto forestale.
I fatti non sono andati precisamente in questa maniera come si evince dal resoconto degli atti parlamentari ma come segue:
Fe Luca e Figuccia hanno si presentato l'emendamento per rimpinguare i 25 milioni, ma questo, e' stato dichiarato inammissibile dal presidente Micchiche'. Quindi non risponde a verita' e pertanto, ci scusiamo con i deputati del Pd, del m. 5 stelle e con i franchi tiratori di maggioranza e con i lettori per aver dichiarato che era stato bocciato da loro.
Ribadiamo invece che Pd, m. 5 stelle e franchi tiratori della maggioranza hanno votato con un sub emendamento il contratto integrativo regionale fatto di disparità di trattamento, tagli di diritti e privileggi per qui,quo, qua (9 mila ore di permessi sindacali).
Maurizio Grosso Sifus Confali


Leggi anche::

Sifus-Confali: Pd, Movimento 5 Stelle ed alcuni franchi tiratori della maggioranza, nel buio del voto segreto, condannano il comparto forestale al ritorno al passato







10 commenti:

  1. Leonardi Vincenzo30 aprile 2018 11:56

    Il parziale mea culpa da parte vostra, da il senso di quanta attenzione ponete nell'ascoltare i lavori d'aula, almeno per quello che compete il comparto forestale. Sarete costretti a farne altri " mea culpa " non appena si inizierà a ricevere il salario con il nuovo CIRL, ma in special modo un " mea culpa " al quadrato, quando finiranno i soldi e non si riuscirà a fare le giornate di garanzia, quando voi inneggiavate assieme ad altri che tutto era risolto con questo governo Musumeci. A presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vorrei premettere che non faccio parte del Sifus ne di qualsiasi altra "sigla"!!!

      Chiarito questo per non creare possibili ""allusioni"", considerato che si parla di Cirl, meglio identificato come Contratto Porcheria, volevo mettere a sua conoscenza quanto già fatto in altra discussione.

      Anche per Lei(se vorrà darmi del tu, decida lei) suppongo come a ""Tonino"" abbia o una calcolatrice o una tabella differente dalle altre, oppure immagino sia una ""calcolatrice confederale"", i conti sono questi:

      I famosi "aumenti contrattuali" da Voi strombazzati ammontano alla BELLEZZA di € 0,26 su base oraria, su base giornaliera quindi avremo raggiunto l'esorbitante cifra di...(udite udite) € 1,69 dico un'euroesessantanovecentesimi a GIORNATA LAVORATIVA.
      Stiamo parlando degli "aumenti" previsti per il 2° livello, sarebbe a dire il 90% del comparto forestale.

      Per vedere AZZERATO questo enorme aumento in busta paga..., basterà superare di 10 km il limite imposto a CAPESTRO dei 20 km di percorso tra andata e ritorno..., significa che a cominciare gia dal 31esimo km in poi, non solo sarà azzerato """l'aumento"""...., ma si andrà SOTTO, sarebbe a dire in PERDITA rispetto l'anno scorso...

      Per essere ancora più chiari, TUTTI QUELLI CHE SUPERANO I 30 KM, tra andata e ritorno, PERDERANNO SOLDI, rispetto l'anno scorso.

      Ora se è in grado di dimostrare tabelle alla mano, il contrario, questo è il momento.

      Giuseppe Spagnuolo.

      Elimina
    2. Allora???
      Nessuno della triplice è in grado di smentire i conti sopra???

      Quindi ho ragione a chiamarlo Contratto Porcheria.

      Ma allora è indifendibile e chi lo ha approvato non si è reso conto??

      Oppure....

      Giuseppe Spagnuolo.

      Elimina
    3. Leonardi Vincenzo30 aprile 2018 21:31

      Ciao Giuseppe, puoi tranquillamente darmi del tu e' più conviviale. Rispondo a nome mio perché non rappresento nessuno se non me stesso, le cose che capisco le capisco con il mio cervello e non me le propina nessuno, anche se iscritto alla Flai-CGIL. Io sono uno che si sposta per oltre 35km al giorno fra A/R ma me ne hanno pagati 20, quindi mi risulta che seppur dovesse essere vero che l'aumento sarà così minimo, non cambierò ceto sociale, ma desidererei farti riflettere sulle eventuali conseguenze non ci fosse stato questo cirl in merito alle sentenze che hanno giudicato irregolari gli aumenti dal 2001 ad oggi. Poi ti racconto una vicenda personale, in trentaquattro anni di lavoro alla forestale ho avuto tre infortuni, di cui di due porto con me i mezzi di sintesi, e per questi ho perso complessivamente per tutti e tre circa 150 giorni, che ovviamente non ho recuperato, se questo fosse stato in vigore. Non vediamo solo bianco o nero, ci sono centinaia di sfumature nel mezzo, comunque nulla toglie poter migliorare questo o farne uno ex novo alla scadenza. Ciao Giuseppe.

      Elimina
    4. senti la vuoi finire con questo chilometraggio.sei solo un paranoico è cinico.Io è da tre anni che non percepisco nemmeno un chilometro è le priorità permè sono altre .l 'aumento delle giornate questa è la priorità ma siccome suppongo che tù sia un centocinquantunista tè ne fotti dei problemi altrui tu pensi solo per tè stesso ,finiscila perchè sei solo irritante è sterile ìì, è se vuoi soddisfazione ci possiamo anche incontrare.

      Elimina
    5. Ascolta sig. pino "bullo", come risulta evidente io per primo non offendo mai nessuno personalmente.., non è il tuo caso.., quindi cinico, paranoico ritornano al mittente "sperto".

      Tu "supponi" male su tutto e tutti, il vero cinico sei tu che ti sei "ncasciato" che sono 151sta, ma non lo sono se ti può essere di conforto.
      Non mi interessa nemmeno il chilometraggio, figurati, non mi interessa niente di personale..a differenza tua..., parlo oggettivamente per TUTTI.

      Abbiamo capito che non vuoi sentire parlare d'altro che non sia aumento di giornate...questa è una cosa ovvia da parte di tutti..., ma non puoi decidere tu di cosa parlare e permetterti di insultare!!!

      Riesci a capire questo?

      Riguardo ad incontrarci..se è una minaccia..., ti do direttamente il mio numero 3384141201, per farti capire quanto spaventato sono.

      X Mogavero, sei pregato di pubblicare tutto, grazie.

      Le minacce mi accendono caro sig. "bullo", a disposizione.

      Giuseppe Spagnuolo.

      Elimina
    6. X Vincenzo Leonardi, i conti sono quelli tabelle alla mano, non si tratta di ipotesi, sono le tabelle allegate al contratto.

      Anche riguardo ai recuperi per l'infortunio è tutto ""incerto e nebuloso"" che lascia l'ultima parola sempre all'amministrazione, infatti tutti gli articoli riguardanti finiscono sempre con:
      1) ...ove possibile..
      2) ...in base alle esigenze dell'amministrazione.
      3)...entro l'anno..

      Insomma niente di esigibile in diritto, tutto basato sul...possibilmente...

      Mi dispiace per tutto il resto che ti è accaduto..., perfettamente in accordo con te che sia moooltoo migliorabile.

      Ciao.

      Giuseppe Spagnuolo.

      Elimina
  2. Per CIRL lo vedremo alla voci "chilometraggio", "arretrati contrattuali" e "puntualità nei pagamenti". Per il resto non siamo chiaroveggenti. Abbiamo rappresentato quanto accaduto in questi giorni.
    G. Fiore

    RispondiElimina
  3. Adesso basta con questi toni, fanno male a tutti, per primi a noi lavoratori.

    RispondiElimina

Ogni commento anonimo sarà cestinato, verranno pubblicati tutti tranne quelli offensivi e/o volgari, si ricorda che commentare significa anche assumersi la responsabilità di ciò che si dice. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. Quelli con profilo Anonimo DEVONO essere firmati alla fine del commento altrimenti saranno cancellati. Il titolare del blog declina ogni responsabilità per i commenti rilasciati da terzi. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio. Qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro rimozione.