L'obiettivo dei sindacati

è quello di arrivare ad ottenere 2 contingenti:

Oti e 151nisti.

Obiettivo condiviso anche dai due assessori!

Ecco allora quanto manca

per la presentazione della riforma:






31 gennaio 2018

IL SEGRETARIO REGIONALE DEL CODIRES SPIEGA CON UN VIDEO L'INCONTRO AVUTO CON L'ASSESSORE TERRITORIO AMBIENTE, TOTO CORDARO. CHIEDONO NELL'IMMEDIATO 151GIORNATE PER TUTTI, MODIFICA AL CIRL, DIVISIONE DELLE GRADUATORIE NEL MOMENTO IN CUI TUTTI TRANSITERANNO NEL CONTINGENTE SUPERIORE ECC...

Ricevo e pubblico
dal Segretario del Codires
Enrico Scozzarella






Da sx il Segretario Regionale Scozzarella, il Presidente Francesco Crocitti
e il Segr. Prov. Palermo, Salvatore Ribaudo







3 commenti:

  1. lo ringraziamo ..ma mi sa che x fare 151 giornate ci dobbiamo rivolgerci al qualcuno piu in alto..ma nn umano... nessuna risposta...tutto come prima solo fumo nel occhi..peppe ilardi pa.ds 9

    RispondiElimina
  2. Partire il 15 Giugno, significa ripetere gli stessi errori di tutti gli anni passati, questo andrebbe detto all'assessore, visto che è disponibile al cambiamento.

    La Legge parla di avviamenti programmati, di norma, in un arco che va dal 15 Maggio al 15 Giugno come tempo massimo.
    Per cui, si può iniziare molto prima del 15 Giugno.

    D'accordissimo per la riapertura del vergognoso C.I.R.L. approvato dai confederali.

    Giuseppe Spagnuolo.

    RispondiElimina
  3. Massimo il 15 Maggio in servizio gli Operatori della Regione Sicilia REPARTO Antincendio: Squadra, Torrettista e Autisti.
    Vogliamo risultati per vedere chi ottiene i 151 giorni annue per i 78 e 101 ... ma risultati scritti e firmati dall'assessore .. poi sarà compito nostro a chi dare la delega sindacale.
    Vediamo chi dei sindacati è più capace a tirare 151 giorni con effetto immediato questo anno.
    Chiaramente ci saranno deleghe sindacale con tutto il cuore.
    Buon lavoro cari sindacati.
    Saluti. Autista Salvatore Claudio Proietto.

    RispondiElimina

Ogni commento anonimo sarà cestinato, verranno pubblicati tutti tranne quelli offensivi e/o volgari, si ricorda che commentare significa anche assumersi la responsabilità di ciò che si dice. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. Quelli con profilo Anonimo DEVONO essere firmati alla fine del commento altrimenti saranno cancellati. Il titolare del blog declina ogni responsabilità per i commenti rilasciati da terzi. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio. Qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro rimozione.