L'obiettivo dei sindacati

è quello di arrivare ad ottenere 2 contingenti:

Oti e 151nisti.

Obiettivo condiviso anche dai due assessori!

Ecco allora quanto manca

per la presentazione della riforma:






19 settembre 2017

ULTIM'ORA. ECCO ARTICOLO PER ARTICOLO L'IPOTESI DI ACCORDO SUL CONTRATTO DELIBERATO DALLA GIUNTA. CI SONO DELLE SORPRESE


Si appalesa l'opportunità che per l'ipotesi di Accordo del Contratto Integrativo Regionale (CIRL), in argomento, la decorrenza venga determinata a far data dall'1 gennaio 2018, sia per quanto attiene gli effetti giuridici che economici, quest'ultimi nei limiti degli stanziamenti finanziari disponibili.


Andiamo al dunque

C'è chi sale di livello come per es. i riparatori radio e gli addetti alla radio, che dal 3° livello/Operai specializzati, parametro 116, passano al 5° livello/specializzati super, parametro 123. Questi per la specializzazione riconosciuta dal nuovo contratto, dovrebbero avere qualcosa in più in busta paga.

Oppure, gli addetti alla guida autobotti e mezzi tecnici speciali; gli addetti al decespugliatore meccanico; motoseghisti, carrozziere - elettrauto; costruttore muretti a secco; ecc. che dal 3° livello/Operai specializzati, parametro 116, passano al 4° livello/Operai specializzati, parametro 116. Questi lavoratori invece salgono di numero, ma non gli viene riconosciuta l'avanzamento.

Invece gli Aspi, i Torrettisti e gli Addetti alla Realizzazione di Opere Sussidiarie, rimangono al 2° livello/Operai qualificati, parametro l08. Questi sono quelli che non hanno nessun diritto in termini di livello-salariali.

Eppure c'è chi è morto, c'è chi è rimasto gravemente ferito, c'è chi rischia giornalmente la vita e non gli viene riconosciuto un livello superiore. Il Blog ha sempre sostenuto che non bisogna togliere agli altri ma bisogna essere equiparati per come è giusto che sia.

Applicazione della banca ore.

Ci sono inseriti un paio i diritti che il Blog li ha sempre sbandierati e sostenuti:

1) Individuazione di strumenti idonei finalizzati ad assistere e supportare con aiuti economici una tantum, le famiglie dei lavoratori forestali rimasti vittime di infortuni sul lavoro che ne abbiano causato la morte o l'invalidità permanenente;

2) Allo scopo di migliorare il servizio delle autobotti e delle torrette di avvistamento, sulle medesime potrà essere prevista la presenza di due unità, di cui una potrà essere individuata anche tra gli operai qualificati.

DEVE essere assolutamente prevista la presenza di due unità, non possiamo permetterci di lascaiare un operaio da solo, in nessuna parte del mondo succede una cosa del genere

Maggiori tutele per le donne lavoratrici

Applicazione della banca ore per tutti

In caso di infortunio le giornate non lavorate vengono integralmente recuperate. FINALMENTE!

Per la malattia invece ci sono delle perplessità.

Il Governo si impegna a reperire le risorse finanziarie per liquidare ai lavoratori del comparto antincendio la rimanente parte degli arretrati contrattuali di cui all'accordo del 14 maggio 2009.

Ci chiediamo: ma quale Governo? Questo o quello che uscirà il 5 novembre?

L'ipotesi di accordo deve essere ancora approvato dai delegati sindacali.

Se è possibile corriamo ai ripari

Tutti gli articoli e le tabelle salariali li trovate nel link quì sotto, buona lettura...

Ipotesi di Accordo del Contratto Integrativo Regionale (CIRL) per gli addetti ai lavori di sistemazione idraulico-forestale e idraulico-agraria




3 commenti:

  1. Con la preghiera x Michele Mogavero, mantenere questo articolo in primo posto nella prima pagina principale fino a nuove notizie di smentita dalla triade.

    Se veramente vogliono rinnovare il C.I.R.L. senza portare gli A.S.P.I. come minimo al terzo livello(specializzati), DISDETTA IMMEDIATAMENTE DALLA TRIADE CISL UIL E CGIL....
    RIPETO DISDETTA IMMEDIATA SENZA RIPENSAMENTI.

    Giuseppe Spagnuolo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissimo Giuseppe Spagnuolo, lo inserirò nell'apposita sezione "NORMATIVE" a destra, in quanto é impossibile mantenerlo in alto. Presto torneremo sull'argomento...

      Elimina
    2. Michele facciamo in modo da fare capire ai signori della ""triade"" che non possono comportarsi sempre da sottomessi e lecchini dei padroni.
      Come si fa dopo quasi 20 anni rinnovare un contratto lasciando tutto come prima e, addirittura fare avanzare di livello chi già era stato PRIVILEGIATO 20 anni e passa fa.
      Gli A.S.P.I. sono quelli che spengono il fuoco..., sono quelli che quasi ogni anno muoiono..., sono quelli che respirano tutto quello che produce ogni porcheria che brucia..., sono quelli che subiscono fratture...., sono quelli che a 50 gradi subiscono anche il calore del fuoco..., sono quelli che......!!
      Ora io non so quali criteri vengano adottati da questi signori nello stabilire la retribuzione, di sicuro so che SBAGLIANO ALLA GRANDE e debbono vergognarsi di quello che fanno.
      Ad ogni modo DISDETTE IN MASSA questa è la parola d'ordine.

      Giuseppe Spagnuolo.

      Elimina

Ogni commento anonimo sarà cestinato, verranno pubblicati tutti tranne quelli offensivi e/o volgari, si ricorda che commentare significa anche assumersi la responsabilità di ciò che si dice. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. Quelli con profilo Anonimo DEVONO essere firmati alla fine del commento altrimenti saranno cancellati. Il titolare del blog declina ogni responsabilità per i commenti rilasciati da terzi. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio. Qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro rimozione.