L'obiettivo dei sindacati

è quello di arrivare ad ottenere 2 contingenti:

Oti e 151nisti.

Obiettivo condiviso anche dai due assessori!

Ecco allora quanto manca

per la presentazione della riforma:






30 giugno 2017

CANICATTINI. DUE GRANDI INCENDI LAMBISCONO IL CENTRO ABITATO, DOMATI DOPO ORE. FORSE PIROMANI IN AZIONE. IL SINDACO MARILENA MICELI, RACCOMANDA A TUTTI I CITTADINIIL MASSIMO RISPETTO DELLE ORDINANZE IN VIGORE


29 Giugno 2017
Anche a Canicattini ultime ore segnate da due vasti incendi, contro i quali hanno combattuto sino quasi alle 3 di questa mattina due squadre dei Vigili del Fuoco e altrettante di volontari del Gruppo comunale di Protezione Civile. Si sono sviluppati nelle campagne a ridosso del centro abitato, in contrada Scocciacoppoli e in contrada Bosco di Sopra.
Le fiamme, che si sospetta possano essere state innescate da piromani, hanno lambito leabitazioni e villette che persistono nelle due contrade. Distrutte vaste aree di macchia mediterranea.
Il sindaco Marilena Miceli, questa mattina ha voluto complimentarsi con i volontari per l’impegno e l’attenzione dimostrati. Poi l’invito. “Voglio raccomandare a tutti i cittadini la massima attenzione e li invito ad attenersi alle leggi e alle ordinanze in vigore per quanto riguarda l’accensione di fuochi nelle campagne e nel pulire i propri fondi, così come le aree di proprietà nel centro abitato. A volte una disattenzione o dimenticanza può essere di pregiudizio agli altri”.


Fonte: www.siracusaoggi.it




Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento anonimo sarà cestinato, verranno pubblicati tutti tranne quelli offensivi e/o volgari, si ricorda che commentare significa anche assumersi la responsabilità di ciò che si dice. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. Quelli con profilo Anonimo DEVONO essere firmati alla fine del commento altrimenti saranno cancellati. Il titolare del blog declina ogni responsabilità per i commenti rilasciati da terzi. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio. Qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro rimozione.