L'obiettivo dei sindacati

è quello di arrivare ad ottenere 2 contingenti:

Oti e 151nisti.

Obiettivo condiviso anche dai due assessori!

Ecco allora quanto manca

per la presentazione della riforma:






26 marzo 2017

UN COLLEGA AIB E' STATO PREMATURAMENTE STRONCATO DA UN BRUTTO MALE. SI CHIAMAVA CLAUDIO GARUFI


di Michele Mogavero
Un nostro collega Aib, Claudio Garufi, è stato prematuramente stroncato da un brutto male lasciando la moglie e due figli. Prestava servizio come Aspi a Marettimo (Tp). Le parole delle persone che di più lo conoscevano, era una persona splendida e speciale. Non ci conoscevamo ma eravamo amici su facebook. Il blog esprime le più sentite condoglianze alla famiglia.

In questi giorni si sta mettendo a fuoco il nuovo Cirl, ribadiamo l'importanza di istituire un fondo di solidarietà per la nostra categoria che possa intervenire a sostegno delle famiglie colpite da questi gravi eventi.



Ciao Claudio...









6 commenti:

  1. Sentite condoglianze alla Famiglia ..... aspi Fedele B.N. D2 Catania

    RispondiElimina
  2. Le più sentite condoglianze alla famiglia , che riposi in pace.(AG)

    RispondiElimina
  3. condoglianze alla famiglia ciao claudio riposa in pace aspi mistretta

    RispondiElimina
  4. Condoglianze alla famiglia di Claudio
    ( aib distretto 2 Catania )
    Salvatore

    RispondiElimina
  5. Condoglianze alla famiglia da coniglio Giuseppe collega ai di mistretta messina

    RispondiElimina
  6. Condoglianze alla famiglia da coniglio Giuseppe collega ai di mistretta messina

    RispondiElimina

Ogni commento anonimo sarà cestinato, verranno pubblicati tutti tranne quelli offensivi e/o volgari, si ricorda che commentare significa anche assumersi la responsabilità di ciò che si dice. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. Quelli con profilo Anonimo DEVONO essere firmati alla fine del commento altrimenti saranno cancellati. Il titolare del blog declina ogni responsabilità per i commenti rilasciati da terzi. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio. Qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro rimozione.