L'obiettivo dei sindacati

è quello di arrivare ad ottenere 2 contingenti:

Oti e 151nisti.

Obiettivo condiviso anche dai due assessori!

Ecco allora quanto manca

per la presentazione della riforma:






31 ottobre 2014

BUCCHERI (SR). SODDISFATTI I SINDACI DELLA ZONA MONTANA FORESTALI, GARANTITO IL LAVORO



Soddisfatti i sindaci della zona montana


Forestali, garantito il lavoro


Buccheri. C'era anche una folta delegazione di lavoratori della zona montana fra i forestali che hanno manifestato a Palermo. Con loro davanti a Palazzo d'Orleans anche alcuni sindaci e amministratori, che così hanno voluto manifestare la propria solidarietà agli operai. Dopo l'occupazione del Comune di Buccheri, appena appresa la notizia della sospensione dei cantieri, i lavoratori del comparto forestale di Buccheri, Buscemi e Ferla hanno gridato ancora più forte. E sono riusciti a riconquistare il proprio lavoro. Grazie anche all'intervento congiunto delle stesse amministrazioni comunali, che sono state ricevute in commissione Bilancio, presieduta da Vincenzo Vinciullo, e hanno atteso fino a tarda serata dentro l'aula dell'Assemblea Regionale fino all'approvazione del disegno di legge che mette a disposizione del comparto oltre 22 milioni di euro necessari a garantire il completamento delle giornate per il 2014.
«Una gioia immensa - ha commentato il sindaco di Buccheri Alessandro Caiazzo -, abbiamo ottenuto un risultato importante. Chiaramente ora si dovrà portare avanti un percorso che segua la strada del confronto e della programmazione per evitare che il prossimo anno ci si trovi nuovamente a dover fronteggiare un'emergenza lavoro come questa».
Grazie all'approvazione del disegno di legge, gli operai potranno riprendere a lavorare già oggi. «È stata restituita dignità ai lavoratori ed è stato garantito il legittimo diritto al lavoro - ha affermato invece Nellino Carbè, primo cittadino di Buscemi -. L'importanza del lavoro dei forestali spesso viene sottovalutato ma bisogna rendersi conto che rappresentano la spina dorsale dell'economia dei nostri territori».
Roberta Mammino


30 Ottobre 2014









Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento anonimo sarà cestinato, verranno pubblicati tutti tranne quelli offensivi e/o volgari, si ricorda che commentare significa anche assumersi la responsabilità di ciò che si dice. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. Quelli con profilo Anonimo DEVONO essere firmati alla fine del commento altrimenti saranno cancellati. Il titolare del blog declina ogni responsabilità per i commenti rilasciati da terzi. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio. Qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro rimozione.