L'obiettivo dei sindacati

è quello di arrivare ad ottenere 2 contingenti:

Oti e 151nisti.

Obiettivo condiviso anche dai due assessori!

Ecco allora quanto manca

per la presentazione della riforma:






29 novembre 2012

MALTEMPO: CLINI IN ARRIVO PIANO DA 40 MLD PER LA SICUREZZA DEL TERRITORIO





Maltempo: Clini, in arrivo piano da 40mld per messa sicurezza territorio

Maltempo: Clini, in arrivo piano da 40mld per messa sicurezza territorio

(ASCA) - Roma, 28 nov - ''La serie storica degli eventi climatici degli ultimi 15 anni in Italia ci sta dicendo che il clima sta cambiando e sta cambiando nella direzione peggiore. Presentero' nei prossimi giorni al Cipe un piano di interventi per l'adattamento al cambiamento climantico e la messa in sicurezza del territorio che comporta investimenti per circa 40 miliardi euro in 15 anni''. Lo ha annunciato il ministro dell'Ambiente, Corrado Clini, intervenendo al Tg1, dopo l'ondata di maltempo che ha investito l'Italia. ''E' necessario - ha aggiunto - attrezzare il nostro territorio nei confronti di un clima che cambia e il nostro territorio e' molto vulnerabile rispetto a questi cambiamenti''.

28 Novembre 2012


 
La presenza degli alberi è fondamentale per prevenire il rischio frane. Bisogna fronteggiare il dissesto idrogeologico anche con un grande piano di rinaturalizzazione, è un passaggio indispensabile per la tutela del territorio e per la sicurezza dei cittadini.
Allora chi meglio dei forestali potranno dare una mano?



Notizie correlate:

Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento anonimo sarà cestinato, verranno pubblicati tutti tranne quelli offensivi e/o volgari, si ricorda che commentare significa anche assumersi la responsabilità di ciò che si dice. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. Quelli con profilo Anonimo DEVONO essere firmati alla fine del commento altrimenti saranno cancellati. Il titolare del blog declina ogni responsabilità per i commenti rilasciati da terzi. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio. Qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro rimozione.