L'obiettivo dei sindacati

è quello di arrivare ad ottenere 2 contingenti:

Oti e 151nisti.

Obiettivo condiviso anche dai due assessori!

Ecco allora quanto manca

per la presentazione della riforma:






30 settembre 2012

GLI INCENDI STANNO DEVASTANDO IL PATRIMONIO NATURALE E BOSCHIVO DELLA MADONIE





Alessandro Aricò
 
Abbiamo mobilitato tutti gli uomini e mezzi disponibili per arginare gli incendi che stanno in questo momento devastando il nostro immenso patrimonio naturale e boschivo delle Madonie e dei Nebrodi. Purtroppo le condizioni climatiche non ci aiutano, il forte vento che in molte zone supera la velocita' di 40 nodi non consente le operazioni degli elicotteri antincendio che in alcuni casi sono dovuti rientrare. Abbiamo ricevuto l'assistenza del Centro Operativo nazionale che ha deviato in Sicilia ben otto mezzi aerei come Canadair e Fireboss per contrastare in maniera piu' efficace l'avanzata delle fiamme. Certamente questo finale di stagione estiva e' molto pesante e registra un altissimo tasso di piromania che per il futuro deve essere contrastata con durezza. Il Corpo Forestale della Regione Siciliana, al quale va il mio ringraziamento, ha finora arrestato sette piromani colti in flagrante, una sorta di record negativo perche' mai finora si erano raggiunti questi livelli. La Regione Siciliana si costituira' parte civile in tutti i casi di piromania chiedendo pene asprissime per i colpevoli che prevedano il blocco dei beni e lunghi periodi di detenzione. Faccio appello a tutte le forze disponibili, dal Corpo Forestale, ai Vigili del Fuoco e Protezione Civile, per un grande sforzo che ci consenta di salvare non solo l'immenso patrimonio naturale siciliano ma anche le vite umane dei nostri operai antincendio e delle popolazioni dei Nebrodi e delle Madonie che in queste ore sono in situazione di gravissimo rischio a causa dell'incedere delle fiamme.
Facebook. 29 Settembre 2012



Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento anonimo sarà cestinato, verranno pubblicati tutti tranne quelli offensivi e/o volgari, si ricorda che commentare significa anche assumersi la responsabilità di ciò che si dice. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. Quelli con profilo Anonimo DEVONO essere firmati alla fine del commento altrimenti saranno cancellati. Il titolare del blog declina ogni responsabilità per i commenti rilasciati da terzi. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio. Qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro rimozione.