L'obiettivo dei sindacati

è quello di arrivare ad ottenere 2 contingenti:

Oti e 151nisti.

Obiettivo condiviso anche dai due assessori!

Ecco allora quanto manca

per la presentazione della riforma:






14 settembre 2011

SALVAGUARDIAMO L'OCCUPAZIONE DEI LAVORATORI FORESTALI

Assoro. Durante l’ultima seduta il Consiglio comunale ha approvato due documenti, il primo relativo alla soppressione delle province, il secondo sui pedaggi forestali. Nel primo documento, con voti unanimi il Consiglio esprime la propria e contrarietà per l’eventuale soppressione della Provincia di Enna. Riserva di intraprendere ogni azione di protesta e di lotta democratica, anche di concerto con gli altri Comuni della Provincia e dei rappresentanti istituzionali della Provincia Regionale. Invita i Parlamentari della Provincia di Enna affinchè assumano una precisa posizione politica di contrasto alla prevista soppressione della Provincia di Enna e ciò in difesa degli interessi della popolazione residente”. Relativamente il secondo documento il Consiglio tutto ha redatto un documento di protesta contro la soppressione delle Aziende Foreste Demaniali. “Premesso che, da notizie si è venuto a conoscenza di una bozza, predisposta dall’Assessore Armao, relativa all’abolizione dell’Azienda foresta. Che i forestali hann
o manifestato preoccupazione per l’occupazione, qualora la concessione dei boschi venisse concessa ai privati. Che se l’accorpamento dell’Azienda delle Foreste con il Corpo Forestale producesse una razionalizzazione della spesa sarebbe un fatto positivo. Che l’eventuale concessione della gestione delle foreste venisse ceduta ai privati si rischierebbe la perdita di posti di lavoro, anche se precari, di numerosi operai dell’entroterra siciliana che vivono solamente di questo tipo di reddito. Per tutto ciò il Consiglio, si impegna a vigilare sulla questione, al fine di salvaguardare l’occupazione degli operai forestali per evitare la perdita di molti posti di lavoro nella Regione” 
 Link.

5 commenti:

  1. massimo lo nigro14 settembre 2011 14:19

    Secondo il mio parere potrebbe essere interessante proporlo ai vari consigli comunali dei paesi montani evidenziando il problema.

    RispondiElimina
  2. qualcuno sa darmi conferma che giorno 16 Settembre a Caltavuturo c'è un incontro tra sindacati per operai per il da farsi della situazione forestale ?
    grazie

    RispondiElimina
  3. Per Sig.Mogavero
    notizie dell'incontro di ieri dei sindacati e azienda??

    RispondiElimina
  4. Antonio puoi tranquillamente darmi del tu, anzi devi. Ecco il risultato dell'ennesimo incontro. http://forestaliantincendiosicilia.blogspot.com/2011/03/aaaaaaaaaaa.html

    RispondiElimina
  5. Caro Michele, ho saputo e visto il link, continuiamo a sperare nell'arrivo delle busta paghe e a questo avviamento.
    Comunque scherzano tanto con il nostro pane, e a Polizzi(il mio paese)come a Isnello c'è fame !!
    Grazie
    ciao

    RispondiElimina

Ogni commento anonimo sarà cestinato, verranno pubblicati tutti tranne quelli offensivi e/o volgari, si ricorda che commentare significa anche assumersi la responsabilità di ciò che si dice. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. Quelli con profilo Anonimo DEVONO essere firmati alla fine del commento altrimenti saranno cancellati. Il titolare del blog declina ogni responsabilità per i commenti rilasciati da terzi. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio. Qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro rimozione.