L'obiettivo dei sindacati

è quello di arrivare ad ottenere 2 contingenti:

Oti e 151nisti.

Obiettivo condiviso anche dai due assessori!

Ecco allora quanto manca

per la presentazione della riforma:






06 maggio 2017

MONTELEPRE. APPICCA INCENDIO IN AREA DEMANIALE, ALLEVATORE RISCHIA DA 3 A 7 ANNI DI CARCERE



Proseguiranno anche nei prossimi giorni in tutto il territorio i controlli dei carabinieri di Montelepre

Montelepre, 30 aprile 2017 – I carabinieri della stazione di Montelepre hanno denunciato alla Procura della Repubblica un allevatore, residente a Montelepre, poiché si è reso responsabile di un incendio appiccato in un terreno demaniale in contrada Mandra di Mezzo. L’uomo, A.D.M. di 55 anni, è stato sorpreso mentre dava alle fiamme un terreno con l’intento di destinare l’area a pascolo per il proprio gregge.
Ad avvistare le fiamme sono stati proprio i carabinieri di Montelepre i quali, durante le prime ore del mattino di ieri, hanno evitato che le fiamme si propagassero in terreno demaniale di circa 900 metri quadrati. L’allevatore deve adesso difendersi dall’accusa di incendio doloso, danneggiamento della flora e invasione e occupazione di terreno di proprietà pubblica comunale, rischiando una pena che va dai 3 ai 7 anni di reclusione.
Intanto proseguiranno anche nei prossimi giorni in tutto il territorio i controlli dei carabinieri a tutela del patrimonio boschivo e delle aree protette.
  
Fonte: www.filodirettomonreale.it






Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento anonimo sarà cestinato, verranno pubblicati tutti tranne quelli offensivi e/o volgari, si ricorda che commentare significa anche assumersi la responsabilità di ciò che si dice. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. Quelli con profilo Anonimo DEVONO essere firmati alla fine del commento altrimenti saranno cancellati. Il titolare del blog declina ogni responsabilità per i commenti rilasciati da terzi. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio. Qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro rimozione.