L'obiettivo dei sindacati

è quello di arrivare ad ottenere 2 contingenti:

Oti e 151nisti.

Obiettivo condiviso anche dai due assessori!

Ecco allora quanto manca

per la presentazione della riforma:






04 gennaio 2016

NASCE IL MOVIMENTO AUTONOMISTA “SICILIANI LIBERI”. IL PROF. COSTA HA DELINEATO LE COORDINATE PRINCIPALI DELL’AZIONE POLITICA INDIPENDENTISTA PER LA SICILIA CHE VERRÀ


Nasce il movimento autonomista “Siciliani Liberi”


La presentazione del Movimento Siciliani Liberi ha suscitato un entusiasmo e una partecipazione che ha colto di sorpresa gli stessi organizzatori: centinaia di persone in piedi per mancanza di posto in sala. La manifestazione è stata aperta dall’inno Madreterra e conclusa da “Sicilia Patria Mia”, uno dei momenti più coinvolgenti dell’incontro.

Nel corso dell’incontro i fondatori del Movimento hanno presentato le ragioni di questa offerta politica. Il Prof. Costa, in particolare, preso atto della gravissima questione finanziaria e della questione coloniale che stanno facendo avvitare su se stessa la Sicilia, nonché dell’inutilità delle filiali siciliane dei partiti nazionali, ha delineato le coordinate principali dell’azione politica indipendentista per la Sicilia che verrà: “Indipendenza, anche attraverso conquiste progressive, a partire dalla regionalizzazione della magistratura e della ricostituzione dell’Alta corte; immediata “regionalizzazione” dell’Agenzia delle entrate; moneta complementare regionale; shock fiscale positivo e massiccio investimento nelle infrastrutture, anche immateriali come quella scolastica”, per limitarsi alle più importanti.

Impossibile sintetizzare gli interventi che si sono distinti per ricchezza, varietà e profondità. Interventi di indipendentisti provenienti da ogni parte dell’Isola. Tra questi, almeno, quello del Segretario del Fronte Nazionale Siciliano, Francesco Perspicace e del Presidente del Movimento per l’Indipendenza della Sicilia, Salvatore Musumeci. I leader dei movimenti indipendentisti hanno convenuto sulla neessità di una convergenza, anche immediata, su un programma comune, che possa, magari in breve, portare ad un’unica, coesa, autorevole offerta indipendentista al Popolo Siciliano nel rispetto delle storie e delle identità che la compongono. Il prossimo passo, annunciato, l’apertura dei circoli nel territorio.



03 Gennaio 2016
http://www.siciliainformazioni.com/redazione/238075/nasce-il-movimento-autonomista-siciliani-liberi




Notizie correlate:

Appello dell'economista Prof. Massimo Costa agli operai forestali  

Il prof Massimo Costa a Iacona (presa diretta): sulla Sicilia troppe imprecisioni, anche sui forestali

Presa diretta, Iacona risponde al Prof Costa

La verità sui forestali della Sicilia e una ricetta per tutelare il nostro territorio. Riqualificando questa spesa creando un servizio per la tutela dell’isola dal dissesto idrogeologico e dagli incendi

La nuova manovra bussa alle porte, mancano 30 milioni di euro ai forestali e il governo dell’isola non sa cosa dire

La Sicilia sull’orlo del default, anzi è fallita via alla stagione degli attacchi alla regione. A pagare i debiti fatti da altri saranno i siciliani, i lavoratori che perderanno il lavoro e così via in una spirale che rischia di portare tutti ancora più in basso





Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento anonimo sarà cestinato, verranno pubblicati tutti tranne quelli offensivi e/o volgari, si ricorda che commentare significa anche assumersi la responsabilità di ciò che si dice. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. Quelli con profilo Anonimo DEVONO essere firmati alla fine del commento altrimenti saranno cancellati. Il titolare del blog declina ogni responsabilità per i commenti rilasciati da terzi. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio. Qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro rimozione.