L'obiettivo dei sindacati

è quello di arrivare ad ottenere 2 contingenti:

Oti e 151nisti.

Obiettivo condiviso anche dai due assessori!

Ecco allora quanto manca

per la presentazione della riforma:






03 maggio 2013

IL CORPO FORESTALE A TUTELA DELL'AREA PROTETTA NEL PARCO DELL'ETNA


Parco dell'Etna e Forestale:
"Arginare le discariche"

La questione delle microdiscariche presenti sul territorio del Parco al centro di un incontro che mira a contrastare un fenomeno che deturpare gravemente tutta l'area.




ETNA. Il rafforzamento delle iniziative di vigilanza ambientale nel Parco dell'Etna da parte del Corpo Forestale e dei suoi Distaccamenti, a tutela dell’area protetta e della legalità sul territorio, è stato l’argomento principale dell’odierno incontro tra la presidente del Parco Marisa Mazzaglia e l’Ispettore Ripartimentale delle Foreste di Catania Antonino Lo Dico, che si è svolto nella sede dell’Ente a Nicolosi con la partecipazione del Commissario del Nucleo Operativo Forestale Luca Ferlito e del responsabile dell’Ufficio Tecnico del Parco Giuseppe Di Paola.

Al centro dell’attenzione, in particolare, l’urgenza di fare di più, in concreta collaborazione tra Parco e Corpo Forestale, per fronteggiare la più grave ed evidente delle emergenze, rappresentata dalle numerose microdiscariche abusive presenti in vari siti all’interno dell’area protetta. “Nel ringraziare il Corpo Forestale per il quotidiano, grande impegno nelle attività di vigilanza, riteniamo che siano necessarie nuove e più decise iniziative per arginare un fenomeno che, oltre a deturpare gravemente la natura del Parco, crea un forte danno d’immagine al nostro territorio”, afferma la presidente Mazzaglia. L’Ispettore Ripartimentale Lo Dico, da parte sua, ha tenuto a sottolineare che “l’impegno sul territorio del Corpo Forestale nella lotta alle microdiscariche sarà ancora più forte e significativo in vista dell’atteso e prestigioso riconoscimento dell’Etna tra i siti naturali del Patrimonio dell’Umanità”.

02 Maggio 2013






Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento anonimo sarà cestinato, verranno pubblicati tutti tranne quelli offensivi e/o volgari, si ricorda che commentare significa anche assumersi la responsabilità di ciò che si dice. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. Quelli con profilo Anonimo DEVONO essere firmati alla fine del commento altrimenti saranno cancellati. Il titolare del blog declina ogni responsabilità per i commenti rilasciati da terzi. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio. Qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro rimozione.