L'obiettivo dei sindacati

è quello di arrivare ad ottenere 2 contingenti:

Oti e 151nisti.

Obiettivo condiviso anche dai due assessori!

Ecco allora quanto manca

per la presentazione della riforma:






23 aprile 2011

ON. RAGUSA (UDC) 12

22 aprile 2011
On Ragusa, Ambiente: investiamo sui forestali.


“La cura dell’ambiente è un’opportunità di sviluppo, anche economico, per la provincia iblea e più in generale per la Regione Sicilia”. Così dichiara l’on. Orazio Ragusa, sottolineando che l’Azienda Foreste è da tempo impegnata nella salvaguardia del territorio anche attraverso attività di rimboschimento, salvaguardia e cura delle aree verdi. L’organico di questo ente è però caratterizzato da un’ampia fascia di lavoratori precari che sono impiegati solo per alcuni mesi dell’anno.
“E’ necessario adesso – aggiunge l’on. Ragusa – che la Regione si faccia carico dei problemi dei forestali che, nonostante varie promesse non mantenute, continuano a lavorare con grande impegno in condizioni di assoluta incertezza.”
“Non si possono fare gli accordi – conclude Orazio Ragusa – e poi disattenderli.”
Il riferimento è relativo all’accordo del 2009, tra Governo regionale e sindacati, che prevedeva un aumento delle giornate lavorative.
Il mancato rispetto dei termini, per inadempienza della Regione Sicilia, ha determinato la mobilitazione della categoria che ha indetto uno sciopero per venerdì prossimo.
 Link

1 commento:

  1. Egregio On. Orazio Ragusa, al posto di rilasciare interviste perchè non ne parla con il Presidente Lombardo? Ormai non Le crediamo più perchè anche nei Governi precedenti (Cuffaro), dava speranze alla categoria ma Lo faceva forse per tenere caldo il Suo elettorato.Questo comunque è il Suo 12 post che viene pubblicato in questo blog,quindi è il primo in classica per non aver mantenuto le promesse essendo sempre stato nella maggioranza parlamentare.Gent. On Ragusa, non ci interessano i Vostri proclami,NOI PRETENDIAMO CHE DALLE PROMESSE SI PASSA AI FATTI.

    RispondiElimina

Ogni commento anonimo sarà cestinato, verranno pubblicati tutti tranne quelli offensivi e/o volgari, si ricorda che commentare significa anche assumersi la responsabilità di ciò che si dice. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. Quelli con profilo Anonimo DEVONO essere firmati alla fine del commento altrimenti saranno cancellati. Il titolare del blog declina ogni responsabilità per i commenti rilasciati da terzi. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio. Qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro rimozione.