15 ottobre 2018

UGL: POSSIBILE BEFFA PER I PREPOSTI ALLA SICUREZZA

Ricevo e pubblico
dal Segretario Regionale Ugl Agricoli e Forestali
Franco Arena


Leggi anche: 








8 commenti:

  1. bisogna adottare un criterio di selezione serio per fare il capo squadra.no i lecchini ò i raccomandati del sindacato,noi operai dobbiamo averci da fare tutta la campagna antincendio.In situazioni molto delicate ,pericolo,è stress,in queste situazioni non si può scegliere uno a caso. Se poi in una selezione seria qualche preposto è idoneo ben venga. perchè ne conosco alcuni che non sono proprio all altezza, anzi anno bisogno dello psicologo.

    RispondiElimina
  2. Palermo non ha di questi problemi, ma dove ci sia la necessità di nominare i caposquadra aib, sarebbe sensato da parte della direzione lavori ( a prescindere dai criteri che verranno individuati), assegnare dette nomine su indicazione della squadra stessa. Saluti Giuseppe Candela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. scusa Giuseppe mi vuoi dire che a Palermo non si parla di fare il capo squadra ? ma poi a chi è venuta questa felice idea'?,devono restare le cose come stanno,cioè collaborazione di squadra e basta. Perchè non fanno decidere gli operai se ci vuole o meno.cordiali saluti a tutti.

      Elimina
    2. Al contrario, a Palermo i coordinatori (caposquadra aib) ci sono dal lontano 2001, come si evince dal commento sotto di Piero, hanno ricevuto in busta maggiorazione del 5% come da art 8 del cirl 2001, e infine sono stati individuati in queste figure i soggetti che hanno poi espletato il corso di formazione per diventare preposti alla sicurezza, con tanto di attestato. Quindi, il coordinatore è diventato preposto, e non il contrario come in altre province. Ripeto, a mio modesto parere il caposquadra aib deve essere individuato dalla stessa squadra a prescindere dai criteri che verranno fuori. Saluti Giuseppe Candela

      Elimina
    3. sono d' accordo sulla decisione della squadra per individuare il capo squadra.

      Elimina
  3. Ma che vuol dire che dopo 18 anni di essere responsabile di squadra o coordinatore o preposto o chiamatelo come vi pare, ora non sono più all'altezza di svolgere questa mansione?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. preposto alla sicurezza sovrintendere e vigilare affinché i singoli lavoratori rispettino gli obblighi di legge, le disposizioni aziendali in materia di salute e sicurezza sul lavoro, le istruzioni d’uso dei mezzi di protezione collettivi e dei dispositivi di protezione individuale messi a loro disposizione e, in caso di persistenza della inosservanza, informare i loro superiori diretti;

      Elimina
    2. capo squadra è un' altra cosa.

      Elimina

Ogni commento anonimo sarà cestinato, verranno pubblicati tutti tranne quelli offensivi e/o volgari, si ricorda che commentare significa anche assumersi la responsabilità di ciò che si dice. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. Quelli con profilo Anonimo DEVONO essere firmati alla fine del commento altrimenti saranno cancellati. Il titolare del blog declina ogni responsabilità per i commenti rilasciati da terzi. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio. Qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro rimozione.