L'obiettivo dei sindacati

è quello di arrivare ad ottenere 2 contingenti:

Oti e 151nisti.

Obiettivo condiviso anche dai due assessori!

Ecco allora quanto manca

per la presentazione della riforma:






26 dicembre 2017

REGIONE, ACCORDI SU DISABILI E PRECARI. LE SQUADRE ANTINCENDIO E GLI OPERAI SARANNO UTILIZZATI AD APRILE PER REALIZZARE I VIALI ANTIFUOCO SENZA ASPETTARE IL BILANCIO DEFINITIVO



24 Dicembre 2017
PALERMO – La giunta regionale ha approvato il disegno di legge per l’autorizzazione all’esercizio provvisorio del bilancio per i primi tre mesi del 2018. La norma è stata trasmessa alla Presidenza dell’Ars. “Si tratta di uno strumento agile – dettaglia Nello Musumeci – volutamente senza norme di settore per evitare di appesantire l’esercizio provvisorio”.

La giunta pensava all’inizio a un periodo di due mesi di bilancio in dodicesimi, ma poi s’è deciso di allungare a tre mesi,«perché a febbraio la campagna elettorale per le Politiche sarà nel suo pieno e dunque l’Ars – rammenta il presidente della Regione – sarà verosimilmente deserta, mentre a fine marzo si potrà discutere il bilancio definitivo con l’attenzione e la serenità necessarie”.

Nel ddl di sei articoli sono presenti anche norme sull’utilizzo dei forestali per l’emergenza incendi, sul personale precario degli enti locali e sul «benessere domiciliare» dei disabili gravi e gravissimi.

“Le proroghe dei precari negli enti locali sono atto dovuto. L’unico atto di indirizzo – specifica Musumeci – è stato quello di tirare fuori i forestali dal bilancio in dodicesimi, come spesa inderogabile e urgente, per potere utilizzare le squadre antincendio e gli operai per realizzare i viali antifuoco già ad aprile, senza aspettare il bilancio definitivo”.

Ma il governatore tiene molto a un’altra norma: “Abbiamo dato una prima risposta ai disabili gravi e gravissimi, erogando le risorse alle famiglie secondo le modalità che saranno stabilite con un successivo decreto del presidente della Regione di concerto con gli assessori alla Salute e alla Famiglia, dopo aver esaminato in maniera capillare il numero delle famiglie coinvolte e stabilito parametri obiettivo”.

La giunta ha inoltre approvato la proroga al 30 giugno dei termini del commissariamento dei Comuni sulle reti idriche e l’autorizzazione al rinnovo dei contratti di medicina penitenziaria in scadenza il 31 dicembre (decine di operatori nelle carceri siciliane, passati dal regime dell’amministrazione penitenziaria al sistema sanitario regionale).

Nel ddl anche una norma che stava molto a cuore all’assessore all’Economia, Gaetano Armao: “L’alleggerimento della procedura di pareri sui bandi comunitari, visto anche il richiamo della Commissione europea che lamentava ritardi fino a 7 mesi. “Si torna al vecchio regime: l’Ars – spiega Armao – darà gli indirizzi, ma l’attività tecnica sarà svolta dall’amministrazione regionale”.

Fonte: www.lasiciliaweb.it



Leggi anche:

Approvato l'esercizio provvisorio. Norme per precari e forestali per l'emergenza incendi. Il Blog: il presidente Musumeci aveva detto che i forestali non avranno un giorno di riposo. Sulla stessa linea l'assessore Bandiera


Porta a porta puntata del 07/11/17
Il Presidente Musumeci zittisce Bruno Vespa sui lavoratori forestali: non licenzieremo nessuno, anzi, li facciamo diventare da peso a risorsa. Li vorrei a pulire i fiumi, le aree verdi, le spiagge e non avranno un giorno di riposo. Conosco il metodo del governo

Guarda il video




Gli impegni per i lavoratori forestali




L'intervento integrale dell'On. Musumeci, "Lista Musumeci" al 2° Congresso del Sifus/Confael

Nello Musumeci: dove li mettiamo i diritti acquisiti dei lavoratori forestali? Sono 20mila padri di famiglia. ;i mandiamo in mezzo alla strada tutti o troviamo un modo utile per impiegarli veramente? Serve personale che controlli le riserve naturali, sì o no? Serve personale che intervenga nelle aree protette e, in generale, in quelle demaniali, sì o no?

L'On. Nello Musumeci nonostante la sconfitta elettorale rimane favorevole alla stabilizzazione. Battibecco con alcuni lavoratori. Video eclusivo

Musumeci con l'elemosina di ottanta euro ai forestali, che chiedono di lavorare tutto l'anno e non solo due mesi, credo sia davvero squallido"

Musumeci: ai forestali non ho promesse da fare, ma dobbiamo chiudere questa vergognosa pagina del precariato in Sicilia

Nella chiacchierata con Umberto Teghini, il candidato alla presidenza della regione Nello Musumeci, si sfoga

Nello Musumeci: sui forestali credo poco alla stabilizzazione. La soluzione migliore credo sia quella di trovare un’intesa col governo centrale. C’è bisogno di questa forza lavoro anche per altre competenze. In tal modo lavorerebbero tutto l’anno
Sulla stessa linea l'Assessore Bandiera


L'Assessore all'Agricoltura Edy Bandiera: vogliamo stabilizzare i lavoratori forestali, ci sono le risorse

Su facebook l'Assessore Edy Bandiera al Sifus: sono dalla parte di chi, come voi, desidera lavorare stabilmente, e legittimamente si attende di vedere puntualmente retribuito il proprio impegno lavorativo

L'assessore Bandiera: a lavoro affinché si possa creare occupazione e benessere. Il Blog: stando alle sue parole per i forestali non ci dovrebbero essere problemi, ci sono le risorse per due soli contingenti: oti e 151isti!

Forestali. I sindacati incontrando l'assessore Bandiera hanno chiesto di dare attuazione alla parte economica e giuridica del nuovo contratto e riaprire le trattative sulla riforma. L’assessore ha dato piena disponibilità a collaborare manifestando apprezzamento per le proposte di Fai-Flai-Uila


L'Assessore ospite in studio su Fm Italia. Parole di elogio per i forestali e conferma anche che ci sono le risorse per due soli contingenti: Oti e 151isti!


Spostare il cursore al minuto 11:00 circa






Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento anonimo sarà cestinato, verranno pubblicati tutti tranne quelli offensivi e/o volgari, si ricorda che commentare significa anche assumersi la responsabilità di ciò che si dice. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. Quelli con profilo Anonimo DEVONO essere firmati alla fine del commento altrimenti saranno cancellati. Il titolare del blog declina ogni responsabilità per i commenti rilasciati da terzi. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio. Qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro rimozione.