L'obiettivo dei sindacati

è quello di arrivare ad ottenere 2 contingenti:

Oti e 151nisti.

Obiettivo condiviso anche dai due assessori!

Ecco allora quanto manca

per la presentazione della riforma:






24 aprile 2016

FORESTALI, CROCETTA: «PULISCANO I SITI ARCHEOLOGICI». A RILANCIARE LA POSSIBILITÀ DI RIVALUTARE IL RUOLO DEL PERSONALE DELLA FORESTALE ALL'INTERNO DELL'ORGANIGRAMMA REGIONALE È ANCHE GAETANO GUARINO, FUNZIONARIO DEL RELATIVO DIPARTIMENTO


Forestali, Crocetta: «Puliscano i siti archeologici». Funzionario: «Esiste già una legge da 20 anni»




Politica – Il presidente della Regione è intervenuto stamattina sul caso dei parchi infestati dalle sterpaglie. «I responsabili chiedano al dipartimento ai Beni culturali l'invio dei forestali». L'assessore Carlo Vermiglio si dice d'accordo: «Non ci sarà bisogno che lavino pure i bagni»


Simone Olivelli
Utilizzare i forestali per la manutenzione straordinaria di parchi e aree archeologiche. È questa la volontà della Regione, per migliorare lo stato di diversi siti che, pur essendo tra le attrazioni più visitate dai turisti, versano spesso in condizioni non ottimali. Ad annunciare stamattina la misura è stato il governatore Rosario Crocetta. «Mi indigno quando apprendo che i parchi archeologici, come quello di Siracusa, sono invasi dalle sterpaglie. Invece di lamentarsi per la mancanza di fondi, i responsabili chiedano al dipartimento ai Beni culturali l'invio dei forestali», ha detto il presidente della Regione. 

Da parte di Crocetta, che negli ultimi mesi è entrato spesso in polemica diretta con i forestali, qualcosa di più un annuncio e la promessa di intervenire già a partire dall'inizio della prossima settimana. «Lunedì informerò il dipartimento, farò una circolare ad hoc. Abbiamo 24mila unità, altro che assenza di fondi», ha rilanciato il governatore senza specificare se la comunicazione avverrà proprio il 25 aprile. Intanto un segnale d'approvazione arriva dall'assessorato ai Beni culturali, guidato da Carlo Vermiglio: «Sposiamo in toto le parole del governatore - fa sapere l'assessore -. I forestali possono benissimo occuparsi di ripulire dalle sterpaglie i siti archeologici».

Sui fondi da utilizzare non ci sono ancora notizie certe. «La circolare deve essere ancora fatta - continuano dall'assessorato -. È probabile che vengano usate risorse dell'assessorato all'Agricoltura, trattandosi di forestali, ma è una questione secondaria. L'importante è che si mettano in campo le forze che la Regione possiede già per migliorare il patrimonio culturale e archeologico della Sicilia». Una battuta, poi, sulla possibilità che ai forestali possa toccare anche la pulizia di uffici e servizi igienici dei parchi: «Credo che per quello ogni ente ci pensi già da sé nella quotidianità, qui parliamo di manutenzione straordinaria».

A rilanciare la possibilità di rivalutare il ruolo del personale della forestale all'interno dell'organigramma regionale è anche Gaetano Guarino, funzionario del relativo dipartimento. «Sono almeno 14mila le unità con la qualifica di bracciante - spiega - e pensare a un loro impiego per tutto ciò che riguarda la pulitura e il recupero di luoghi, che non siano soltanto boschi, è logico. Una legge del 1996, peraltro, prevede anche per i Comuni di stipulare convenzioni con i forestali per la gestione di parchi e ville». 

Guarino è tra quelli che ritengono che la levata di scudi contro i forestali sia stata esagerata, forse anche strumentalizzata. «Ho la sensazione che si lavori per smembrare questo corpo - commenta il funzionario -. Condannati per mafia? Le mele marce esistono in tutta la pubblica amministrazione, e qui parliamo di persone che a volte ci lavorano per 50 o 70 giorni. Rimango dell'opinione che chi lavora per le istituzioni debba essere trasparente, questo però - aggiunge - non significa che tutti i forestali siano persone che non vogliono lavorare». L'esperimento proposto da Crocetta non sarebbe una prima assoluta. «È stato già fatto a Selinunte - conclude Guarino -. E a Capo Gallo, dove sono stato direttore della riserva, abbiamo ottenuto ottimi risultati, recuperando una trazzera del Cinquecento che era scomparsa sotto le sterpaglie». Anche Maurizio Grosso, segretario del sindacato dei forestali, sposa la proposta: «Siamo assolutamente disponibili - dichiara - lo abbiamo già fatto in passato e nella nostra proposta di riforma del settore, diventerebbero attività di competenza ordinaria».

23 Aprile 2016
http://meridionews.it/articolo/42817/forestali-crocetta-puliscano-i-siti-archeologici-funzionario-esiste-gia-una-legge-da-20-anni/





CARMELO FRITTITTA DIRETTORE AZIENDA FORESTE DI SIRACUSA: E' FUORI LUOGO SPARARE SUI FORESTALI!!!




Avola, i soldi per gli interventi su Cavagrande del Cassibile ci sono e si lavora a fari spenti sulla riapertura del sito. Il Dirigente dell’Azienda Foreste Demaniali, Nunzio Caruso, ne è certo e l'ultimo sopralluogo con l’Ingegnere del Genio Civile Natale Zuccarello, il collega Filadelfo Brogna e un team di ingegneri e geologici ha dimostrato la buona volontà delle forze impegnate in questa direzione 

Avola, Cavagrande: canyon chiuso da quasi 2 anni. Cannata avvia l'iter per una conferenza dei servizi 
_____________________________________________________________




1. PULITO E CURATO DAGLI ESPERTI OPERAI FORESTALI IL MERAVIGLIOSO SITO ARCHEOLOGICO ROMANO 
2. SIRACUSA, LA TONNARA DI SANTA PANAGIA SARA' RECUPERATA CON L'AUSILIO DEI FORESTALI  
3. ALLA SCOPERTA DEL VOLTO PIU' NASCOSTO DEL PARCO ARCHEOLOGICO  
4. FORESTALI. AL VIA INTERVENTI STRAORDINARI AL PARCO DELLA NEAPOLIS 
5. E LA NEAPOLIS TORNO' ALLA LUCE 
6. GRAZIE ALL'INTERVENTO DEL PERSONALE FORESTALE, I SITI ARCHEOLOGICI OGGI SONO IN CONDIZIONI OTTIMALI 
7. VALORIZZARE E TUTELARE CON LA COLLABORAZIONE DELL'AZIENDA FORESTALE LA NECROPOLI PANTALICA 
8. ALLA SCOPERTE DELLA VALLE DELL'ANAPO 
9. FLAI CGIL: GRAZIE AI LAVORATORI FORESTALI DI BUCCHERI, NOTO, SIRACUSA, AVOLA, LA ZONA ARCHEOLOGICA NEAPOILIS STA TORNANDO ALL'ANTICO SPLENDORE 
10. TESORI RISCOPERTI GRAZIE ANCHE E SOPRATTUTTO AL LAVORO DELLA FORESTALE CHE HA RIPULITO L'AREA ARCHEOLOGICA 
11. NEL PARCO DI NEAPOLIS LO SCORSO ANNO PER LA MANUTENZIONE SONO ARRIVATI GLI OPERAI FORESTALI
12. SORTINO (SR). IL SITO ARCHEOLOGICO PANTALICA RISCHIA DI NON AVERE IL MARCHIO UNESCO
13. SORTINO. RISERVA PANTALICA E VALLE DELL'ANAPO IN ARRIVO 4 MLN 
14. SORTINO (SR). PUNTI DI RISTORO NELLA RISERVA VALLE DELL'ANAPO
15. SORTINO (SR). CONCORDATO CON LA FORESTALE L'UTILIZZO DELLE BICICLETTE LUNGO LA VALLE DELL'ANAPO 
16. SI DECIDE IL FUTURO DELLA RISERVA NATURALE "PANTALICA-VALLE DELL'ANAPO"
17. IL PROGETTO TURISTICO PANTALICA COMINCIA A DIVENTARE REALTA'. SONO MIGLIORATI I SERVIZI, PRIMA ASSENTI, CURATI DALL'AZIENDA FORESTALE
18. AZIENDA FORESTE DI SIRACUSA 
19. PALAZZOLO (SR). UNA SERIE DI SCAVI HANNO PORTATO ALLA LUCE ANTICHI EVENTI
20. DURA PRESA DI POSIZIONE DEL DIRETTORE DELL'AZIENDA REGIONALE DEL DEMANIO CARMELO FRITTITTA: «SPARARE ADDOSSO ALLA FORESTALE È DEL TUTTO FUORI LUOGO» 
21. ANCHE IL PARCO ARCHEOLOGICO DI LEONTINOI (SR) AI FORESTALI? PERCHE' NO!   
22. SORTINO (SR). VALLE DELL'ANAPO E PANTALICA FONDI EU A RISCHIO
26. SORTINO PANTALICA VERSO LA RINASCITA. SÌ AL PROGETTO PER LA INFRASTRUTTURAZIONE DELLA NECROPOLI E DELLA VALLE DELL'ANAPO. FIRMATO IL CONTRATTO TRA LA DITTA E L'AZIENDA FORESTALE
27. SORTINO, PORTE APERTE AL SITO NATURALISTICO E VIA LIBERA AI LAVORI. LA VALLE DELL'ANAPO RIAPRE I SUOI BATTENTI. DEVO DARE ATTO HA DETTO IL SINDACO ENZO BUCCHERI AL DIRIGENTE DELL'AZIENDA FORESTALE DI MARCO CHE HA FATTO DI TUTTO PER RENDERLA AGIBILE 
28. SORTINO, PORTE APERTE AL SITO NATURALISTICO E VIA LIBERA AI LAVORI. LA VALLE DELL'ANAPO RIAPRE I SUOI BATTENTI. DEVO DARE ATTO HA DETTO IL SINDACO ENZO BUCCHERI AL DIRIGENTE DELL'AZIENDA FORESTALE DI MARCO CHE HA FATTO DI TUTTO PER RENDERLA AGIBILE
29. NEL SIRACUSANO PEDALANDO NELLA STORIA LUNGO IL CORSO DELL'ANAPO. LE PISTE SONO GESTITE DALL'AZIENDA FORESTALE  
30. LA NECROPOLI DI PANTALICA. NEL BRACCIO DI FERRO TRA FORESTALE E BENI CULTURALI SULLE COMPETENZE, NESSUNO INVESTE NEL SITO
31. DOPO IL CASTELLO SVEVO DI AUGUSTA, RISCHI PER I TEATRI ANTICHI DI SIRACUSA E TAORMINA: INCASSI MILIONARI MA ZERO € PER LA MANUTENZIONE SICILIA. BB.CC. ISOLANI: BELLI, RICCHI E CADENTI. L.R. 20/2000 NON ATTUATA E PARCHI ARCHEOLOGICI SENZA AUTONOMIA GESTIONALE  
32. SCAMBI COMMERCIALI. SIRACUSA, I CINESI INNAMORATI DEL PARCO ARCHEOLOGICO
33. SIRACUSA, VISITE GUIDATE GRATIS PER PROTESTA CONTRO I MONUMENTI CHIUSI
34. SIRACUSA, MUSEO PAOLO ORSI. SORBELLO: UN PARCO DA VALORIZZARE IMPIEGANDO SE POSSIBILE IL PERSONALE DELLA FORESTALE. IL BLOG: ALLA FINE DEL 2014 IL DIRIGENTE REGIONALE ANTONINO DE MARCO: SE NON CI FOSSERO STATI I FORESTALI NON CI SAREBBE PANTALICA, NON CI SAREBBE VENDICARI, CAVAGRANDE DEL CASSIBILE E NEANCHE CAVA DEL CAROSELLO
35. SITI UNESCO IN SICILIA ATTRAENTI SOLO 3 MESI L'ANNO










Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento anonimo sarà cestinato, verranno pubblicati tutti tranne quelli offensivi e/o volgari, si ricorda che commentare significa anche assumersi la responsabilità di ciò che si dice. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. Quelli con profilo Anonimo DEVONO essere firmati alla fine del commento altrimenti saranno cancellati. Il titolare del blog declina ogni responsabilità per i commenti rilasciati da terzi. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio. Qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro rimozione.