L'obiettivo dei sindacati

è quello di arrivare ad ottenere 2 contingenti:

Oti e 151nisti.

Obiettivo condiviso anche dai due assessori!

Ecco allora quanto manca

per la presentazione della riforma:






15 aprile 2015

VIDEO. PALERMO 10 APRILE 2015. LE PROPOSTE DEL SINDACATO PER LE RIFORME DEI SETTORI E DEGLI ENTI AGRICOLI NELLA REGONE SICILIANA



Palermo 10 aprile 2015. Le proposte del Sindacato per le riforme dei Settori e degli Enti Agricoli nella Regone Siciliana.
 


Forestale.
E.S.A.
Consorzi di Bonifica.
A.R.A.S.


Sono intervenuti il Segretario Regionale della Flai Cgil Totò Tripi, gli On.li Salvatore Siragusa (M5S), Totò Lentini (SD), Antonello Cracolici (PD), Baldo Gucciardi (PD). Gli Assessori Nino Caleca e Maria Lo Bello. Il Commissario Straordinario dell'Esa Dott. Francesco Concetto Calanna. Purtroppo a causa del consumo della batteria non ho potuto riprendere l'ottimo intervento del Segretario Nazionale della Uila Uil Stefano Mantegazza, anche quello dell'On Cracolici per pochissimi minuti è stato interrotto.




Mimmo Milazzo Segretario Regionale Fai Cisl Sicilia



Relazione del Segretario Regionale della Flai Cgil, Totò Tripi



Relazione del Segretario Regionale della Flai Cgil, Totò Tripi. 2° parte 



 Relazione del Segretario Regionale della Flai Cgil, Totò Tripi. 3° parte 




 Relazione del Segretario Regionale della Flai Cgil, Totò Tripi. 4° parte 




 On. Salvatore Siragusa (M5S)




 On. Baldo Gucciardi (PD)




 On. Totò Lentini (SD)




 On. Cracolici (PD)









Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento anonimo sarà cestinato, verranno pubblicati tutti tranne quelli offensivi e/o volgari, si ricorda che commentare significa anche assumersi la responsabilità di ciò che si dice. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. Quelli con profilo Anonimo DEVONO essere firmati alla fine del commento altrimenti saranno cancellati. Il titolare del blog declina ogni responsabilità per i commenti rilasciati da terzi. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio. Qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro rimozione.