L'obiettivo dei sindacati

è quello di arrivare ad ottenere 2 contingenti:

Oti e 151nisti.

Obiettivo condiviso anche dai due assessori!

Ecco allora quanto manca

per la presentazione della riforma:






12 settembre 2014

FORESTALE: SCIPIO (UGL), NO AD ACCORPAMENTO, RENZI VALUTI CON SINDACATO VERO PIANO UNIFICAZIONE


FORESTALE: SCIPIO (UGL), NO AD ACCORPAMENTO, RENZI VALUTI CON SINDACATO VERO PIANO UNIFICAZIONE 

(AGENPARL) – Roma, 10 set – “Ribadiamo che l’accorpamento del Corpo Forestale dello Stato ad un’altra Forza di Polizia non porterà alcun significativo risparmio né una seria razionalizzazione delle competenze nel comparto sicurezza e soccorso pubblico, pertanto non accetteremo il ruolo di ‘agnello’ da sacrificare sull’altare delle apparenze”.Lo dichiara in una nota il segretario nazionale dell’Ugl Corpo Forestale dello Stato, Danilo Scipio, chiedendo al premier “un confronto aperto con le organizzazioni sindacali di categoria per valutare un piano di unificazione delle Forze di Polizia a competenza generale, che renderebbe un grande servizio al Paese, sia in termini economici che di efficienza operativa”. “Riteniamo, infatti, – conclude il sindacalista – che un rafforzamento del Corpo Forestale dello Stato, attraverso la realizzazione di una grande Polizia ambientale, consentirebbe di preservare al meglio il nostro immenso patrimonio naturalistico e l’economia che da esso deriva, senza ulteriori aggravi sulle casse dello Stato”.

11 Settembre 2014
http://www.uglcorpoforestale.it/notizia/3208-forestale-scipio-ugl-no-ad-accorpamento-renzi-valuti-con-sindacato-vero-piano-unificazione





NOTIZIE CORRELATE:

LEGGE STABILITA' 2014, EMENDAMENTO PER LA SOPPRESSIONE DEL CFS 

TRA LE NORME DELLA BOZZA DI RIORDINO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE C'E' QUELLA CHE PREVEDE IL RIASSORBIMENTO DEL CORPO FORESTALE DELLO STATO E DELLA POLIZIA

UGL FORESTALI: IL CORPO FORESTALE DELLO STATO VERRA' ABOLITO E NESSUNO STA MUOVENDO UN DITO. L’ITALIA HA BISOGNO DEL CORPO FORESTALE DELLO STATO! 

TAM TAM IN RETE CONTRO LA SOPPRESSIONE DELLA FORESTALE. "COSI' SI PENALIZZA IL NOSTRO PATRIMONIO NATURALISTICO"

 

 

Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento anonimo sarà cestinato, verranno pubblicati tutti tranne quelli offensivi e/o volgari, si ricorda che commentare significa anche assumersi la responsabilità di ciò che si dice. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. Quelli con profilo Anonimo DEVONO essere firmati alla fine del commento altrimenti saranno cancellati. Il titolare del blog declina ogni responsabilità per i commenti rilasciati da terzi. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio. Qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro rimozione.