L'obiettivo dei sindacati

è quello di arrivare ad ottenere 2 contingenti:

Oti e 151nisti.

Obiettivo condiviso anche dai due assessori!

Ecco allora quanto manca

per la presentazione della riforma:






11 giugno 2013

SIRACUSA, FLAI CGIL BISOGNA INTERVENIRE SUI SITI ARCHEOLOGICI


Siracusa, Flai Cgil: “bisogna intervenire sui siti archeologici”

DSC00023

DSC00821

In questi giorni i Turisti e i cittadini siracusani che si trovano a transitare in viale Paolo Orsi e nelle vicinanze della zona del teatro greco vengono attratti dal nuovo look che sta assumendo la zona archeologia delle Neapolis.
Dopo anni di abbandono la zona archeologica della Neapolis sta tornando all’ antico splendore.
I resti archeologici che non si potevano vedere, perché ricoperti da erbacce e da rifiuti di qualunque genere, provocata dalla mancata manutenzione protrattasi nel tempo sono stati eliminati,
sono stati rimossi alberi di alto fusto i quali con le loro radice stavano distruggendo gli antichi i resti, le antiche latomie saranno resi accessibili e visibili nei prossimi giorni.
Tutto ciò grazie al lavoro dei LAVORATORI FORESTALI DI BUCCHERI, NOTO, SIRACUSA, AVOLA. I LAVORATORI FORESTALI COSI BISTRATTATI E CALUNNIATI DA CERTA POLITICA E STAMPA SCANDALISTICA, ANCORA UNA VOLTA DIMOSTRANO CON I FATTI CONCRETI che se ben guidati e ben utilizzati possono rendere produttivi i soldi che la regione investe nel settore. La pulizia generale straordinaria è stata possibile grazie al lavoro svolto dai forestali e dai funzionari della Azienda Demaniale Foreste di Siracusa, con a capo il Direttore provinciale Dott. Carmelo Frittitta, i quali con ii soldi dell’assessorato regionale all’agricoltura, hanno elaborato messo in opera un progetto di 250 mila euro.
La Flai Cgil di Siracusa, chiede con forza alla regione di mettere a disposizione le risorse occorrenti per intervenire in tutti i siti archeologici presenti nella nostra provincia, e di applicare l’art 25 della legge finanziaria regionale, anche nei siti archeologici minori, nei quali sembra essere in atto una iniziativa della sovraintendenza di Siracusa tesa alla pulizia, valorizzazione e fruizione
Ed agli enti preposti, Sovraintendenza, Comuni, Asl di elaborare i piani per la pulizia del verde pubblico, nel biviere di Lentini e delle aree archeologiche. Vista la esperienza positiva avvenuta l’anno scorso nell’ospedale di Lentini e nella zone archeologiche della nostra provincia, e in particolare il sito dell’antica Leontinoi aperto al pubblico in questi giorni. La Flai Cgil di Siracusa ritiene strumentale e finalizzata la polemica che qualcuno della nostra provincia sta portando avanti cercando di mettere lavoratori contro altri lavoratori, l’intervento della forestale è un intervento straordinario dovuto alla incuria che in questi anni si e avuto nei confronti delle zone archeologiche e del verde pubblico in generale della nostra provincia, ora tocca a chi delegato dalle istituzione di garantire la normale manutenzione dei siti .
Siracusa il 7 Giugno 2013 il Segretario Generale Flai Cgil Siracusa
Salvatore Alfò


10 Giugno 2013






Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento anonimo sarà cestinato, verranno pubblicati tutti tranne quelli offensivi e/o volgari, si ricorda che commentare significa anche assumersi la responsabilità di ciò che si dice. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. Quelli con profilo Anonimo DEVONO essere firmati alla fine del commento altrimenti saranno cancellati. Il titolare del blog declina ogni responsabilità per i commenti rilasciati da terzi. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio. Qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro rimozione.