L'obiettivo dei sindacati

è quello di arrivare ad ottenere 2 contingenti:

Oti e 151nisti.

Obiettivo condiviso anche dai due assessori!

Ecco allora quanto manca

per la presentazione della riforma:






20 giugno 2013

INCENDIATI ULIVETI A RAGALNA, IN MANETTE UN PIROMANE


La segnalazione al 112

Incendiati uliveti a Ragalna
In manette un piromane

I carabinieri lo hanno sorpreso con accendino e flacone di benzina ancora in mano.




Parte degli uliveti distrutti dall’incendio


RAGALNA - Si è organizzato per bene: accendino e liquido infiammabile ed ha scelto il terreno, un fondo agricolo in località Piano Vite a Ragalna, dove appiccare l'incendio. Il fuoco però ha destato l'attenzione di un passante che ha chiamato il 112. I carabinieri delle stazioni di Ragalna e Belpasso sono accorsi sul posto e hanno trovato un 52enne, M.G. le iniziali, con ancora l'accendino e il flacone di benzina in mano. Le fiamme, che hanno bruciato diversi uliveti ne sono arrivate a lambire il rudere di un’abitazione privata non occupata. sono state domate dai Vigli del Fuoco del distaccamento di Maletto con il supporto di una squadra del Corpo Forestale di Nicolosi.

Il piromane è stato fermato, una volta convalidato l'arresto è stato rimesso in liberta in attesa della prossima udienza.  Il 52enne è stato scoperto che in passato aveva lavorato come operaio stagionale della Forestale Siciliana. 

20 Giugno 2013
http://catania.livesicilia.it/2013/06/20/incendiati-uliveti-a-ragalna-in-manette-un-piromane_247631/






Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento anonimo sarà cestinato, verranno pubblicati tutti tranne quelli offensivi e/o volgari, si ricorda che commentare significa anche assumersi la responsabilità di ciò che si dice. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. Quelli con profilo Anonimo DEVONO essere firmati alla fine del commento altrimenti saranno cancellati. Il titolare del blog declina ogni responsabilità per i commenti rilasciati da terzi. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio. Qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro rimozione.