TUTTO QUELLO CHE SI DEVE SAPERE PER NON FARSI PRENDERE IN GIRO. QUESTA E' LA CATEGORIA PIU' ANZIANA NON STABILIZZATA.





































Papa Francesco:
“Non c'è dignità senza lavoro”









13 Giugno 2012 Facebook. Riscontro del
Presidente Rosario Crocetta

















GRAZIE A VOI RAGGIUNTO 1.000.000 DI VISITE. CLICCA E LEGGI



















101NISTI ANTINCENDIO ISNELLO. AZIONE LEGALE PER FARSI RICONOSCERE L'APPARTENENZA AL CONTINGENTE SUPERIORE












14 luglio 2012

CARMELO FRITTITTA DIRETTORE AZIENDA FORESTE DI SIRACUSA: E' FUORI LUOGO SPARARE SUI FORESTALI!!!

Dura presa di posizione del direttore dell'azienda regionale del demanio Carmelo frittitta

«Sparare addosso alla Forestale è del tutto fuori luogo»




«Che ci sia molto da rivedere nel settore della forestale in Sicilia lo si va dicendo da tantissimi anni. Ma porre alla berlina la situazione della forestale, soprattutto della nostra provincia, ed in particolare quella di Sortino, è del tutto fuori luogo». A ribadirlo il direttore dell'Azienda regionale demanio forestale di Siracusa Carmelo Frittitta (nella foto, lasicilia.it).
Anziché confrontarsi con la reale situazione, si è voluto giocare con i numeri che, ovviamente, nessuno potrà confutare: «in tutta la Lombardia, si legge in un'inchiesta del settimanale Panorama, i lavoratori forestali sono 460 ed a Sortino sono 437». Ma se si vuole giocare con i numeri allora si può anche dire che prendendo a paragone il numero dei lavoratori forestali della Sicilia, in Canada ce ne dovrebbero essere 50 milioni, e nella nostra isola solo 2: uno per i boschi dei Nebrodi e uno per i boschi degli Iblei. Inoltre, ogni tanto uno dei due forestali andrebbe a fare in giro sull'Etna e negli altri posti. A tal proposito il direttore della Forestale di Siracusa puntualizza. «Innanzi tutto bisogna fare rilevare che i lavoratori della Lombardia sono a tempo indeterminato e, quindi lavorono 312 giorni all'anno. Da noi sono lavoratori stagionali e sono chiamati a svolgere il loro lavoro, a secondo la fascia, per 151 o per 101 o per 78 giornate. Se, quindi, si fa il debito rapporto con le ore di lavoro svolte, è come se nel distretto forestale di Sortino opererebbero 64 lavoratori. Se poi si considera l'estensione del territorio, ad ogni lavoratore sono assegnati circa 77 ettari da curare. Non penso che tutto questo sia così scandaloso. Inoltre, bisogna anche dire che si devono salvaguardare oltre i boschi, anche due riserve naturali, come quella di Pantalica-Valle dell'Anapo e Cavagrande». Le organizzazione sindacali di categoria Flai, Fai e Uila, hanno contestato questo tipo di inchieste, che servono solo a creare confusione, così come hanno criticato le affermazioni degli assessori regionali Vecchio e Armao. Quest'ultimi avevano affermato che tra gli sprechi da eliminare ci sono le risorse che annualmente la Regione destina a questo capitolo di spesa per i cantieri forestali.
«Queste affermazioni - si legge in una nota del sindacato - rappresentano l'ulteriore prova dell'inadeguatezza dell'attuale Governo, di cui entrambi gli assessori sono espressioni, a cui non interessa tutelare l'ambiente e il territorio».
Paolo Mangiafico

13 Luglio 2012


Ringraziamo il Direttore  dell'Azienda Regionale Demanio Forestale di Siracusa Carmelo Frittitta, i Confederali e il Dr Giuseppe Messina di LinkSicilia.it, per la presa di posizione a favore dell'intero comparto agro-forestale. Sono le uniche repliche agli attacchi che in queste ore stanno arrivando da più parti. Speriamo che ce ne siano delle altre.

GRAZIE!!!


1 commento:

  1. La moglie di un operaio antincendio forestale15 luglio 2012 00:14

    I forestali sono padri di famiglia, curano il bosco, rischiano la vita durante lo spegnimento di incendi. I soldi che entrano nelle famiglie dei forestali sono una preziosa boccata di ossigeno per le famiglie dei lavoratori e anche per l'economia siciliana. Infatti se gli operai guadagnano si fa la spesa nei negozi e supermercati, si va nei meccanici, nei parrucchieri,dai dentisti,ecc....cioè gira tutta l'economia...quindi niente chiacchiere a vuoto da gelosi o persone che non sanno quello che dicono...."Si soldi nun ci nè nun si ni spennunu..."
    E BASTA AVERCELA CON I FORESTALI. GRAZIE A CHI CI DIFENDE!!!!

    RispondiElimina

Ogni commento anonimo sarà cestinato, verranno pubblicati tutti tranne quelli offensivi e/o volgari, si ricorda che commentare significa anche assumersi la responsabilità di ciò che si dice. I commenti con profilo Anonimo DEVONO essere firmati alla fine del commento altrimenti saranno cancellati. Il titolare del blog declina ogni responsabilità per i commenti rilasciati da terzi.