L'obiettivo dei sindacati

è quello di arrivare ad ottenere 2 contingenti:

Oti e 151nisti.

Obiettivo condiviso anche dai due assessori!

Ecco allora quanto manca

per la presentazione della riforma:






01 maggio 2011

ON. RAGUSA (UDC) 14



Sempre lui




RAGUSA. Chiedo di parlare.

PRESIDENTE. Ne ha facoltà.
RAGUSA. Signor Presidente, onorevoli colleghi, ritengo che accantonando i commi 2, 3 e 4 si
possa proseguire perché questo articolo che, finalmente, vede luce e che è stato frutto di grande ed
intenso lavoro tra i rappresentanti sindacali della categoria dei forestali, in quanto diciamo con estrema chiarezza diamo spazio ad un accordo fatto nel 2009 che i forestali aspettano da tantissimo
tempo.Con questo articolo consacriamo in modo definitivo e diamo dignità ai lavoratori forestali, cioè il Governo finalmente ha preso atto che l’antincendio andava fatto per 151 giornate e che i lavoratori dell’Azienda demanio e foreste potessero avere la possibilità di spingersi avanti nelle giornate lavorative così come previsto dall’accordo 2009, per cui ritengo che sia importante andare avanti perché finalmente si chiuda un percorso che ha per tanti anni trasformato il comparto forestale in una ‘cenerentola’ che ogni anno veniva a chiedere aiuto e sostegno. Con questo articolo chiudiamo una vertenza durata per tantissimi anni e che tantissime famiglie e tantissimi lavoratori siciliani attendono e, quindi, questa mattina penso che occorra proseguire così come ha fatto bene ad oggi questo Governo, anche se tecnico.

Non c’è certamente in quest’articolo la stessa filosofia della sanità, pur tuttavia ritengo che adesso
occorra andare avanti per dare soddisfazione a tantissimi lavoratori che aspettano da tantissimo
tempo.
Seduta parlamentare del 30 aprile 2011.Pag.23/24.

1 commento:

  1. Di definitivo ancora non c'è niente e Lei lo sà benissimo.Che fà mente sapendo di mentire?

    RispondiElimina

Ogni commento anonimo sarà cestinato, verranno pubblicati tutti tranne quelli offensivi e/o volgari, si ricorda che commentare significa anche assumersi la responsabilità di ciò che si dice. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. Quelli con profilo Anonimo DEVONO essere firmati alla fine del commento altrimenti saranno cancellati. Il titolare del blog declina ogni responsabilità per i commenti rilasciati da terzi. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio. Qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro rimozione.