L'obiettivo dei sindacati

è quello di arrivare ad ottenere 2 contingenti:

Oti e 151nisti.

Obiettivo condiviso anche dai due assessori!

Ecco allora quanto manca

per la presentazione della riforma:






30 aprile 2011

ON. RAGUSA (UDC) 13



ANCORA LUI




Siglato l'accordo con i forestali 


Ragusa, 29 aprile – L’on. Orazio Ragusa è soddisfatto per l’accordo che riconosce i diritti dei lavoratori forestali, stipulato a Palermo, tra il Governo regionale e le rappresentanze sindacali.
“Dopo un’intensa attività di sollecitazione, finalmente, è stata riconosciuta, da parte del Governo regionale, la necessità di attuare quanto già previsto nel precedente accordo del 2009 per i lavoratori del dipartimento foreste”.
Questo accordo riconosce un diritto già acquisito.
“In questo modo – aggiunge Orazio Ragusa – la Regione evita contenziosi legali, legati al mancato rispetto degli accordi precedenti e consente di intensificare le attività degli operatori dell’Azienda Foreste, da tempo impegnati nella salvaguardia del territorio anche attraverso attività di rimboschimento, salvaguardia e cura delle aree verdi.  L’organico di questo ente è caratterizzato da un’ampia fascia di lavoratori precari che sono impiegati solo per alcuni mesi dell’anno.
Le giornate lavorative, con questo accordo, passeranno a 101,151 e 180, rispettivamente per i lavoratori appartenenti alla prima, alla seconda e alla terza fascia; a  151 per i lavoratori addetti alle attività antincendio.
“Si tratta adesso – conclude il deputato regionale – di verificare il rispetto di questo accordo, anche per evitare ulteriori azioni di mobilitazione della categoria e restituire credibilità alle istituzioni che quando firmano un accordo devono poi rispettarlo”.


1 commento:

  1. Appunto On, come dice Lei, “Si tratta adesso – di verificare il rispetto di questo accordo, anche per evitare ulteriori azioni di mobilitazione della categoria e restituire credibilità alle istituzioni che quando firmano un accordo devono poi rispettarlo”.
    Lei in questo e nei precedenti Governi, si è sempre ritrovato nella maggioranza parlamentare. Lo ricordiamo per i sui comunicati, se veramente tiene alla categoria dei forestali senza però altri fini,provi ad incalzare il Presidente Lombardo per accellerare l'iter della riforma, così lo ricorderemo anche per questo.
    Grazie

    RispondiElimina

Ogni commento anonimo sarà cestinato, verranno pubblicati tutti tranne quelli offensivi e/o volgari, si ricorda che commentare significa anche assumersi la responsabilità di ciò che si dice. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. Quelli con profilo Anonimo DEVONO essere firmati alla fine del commento altrimenti saranno cancellati. Il titolare del blog declina ogni responsabilità per i commenti rilasciati da terzi. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio. Qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro rimozione.