L'obiettivo dei sindacati

è quello di arrivare ad ottenere 2 contingenti:

Oti e 151nisti.

Obiettivo condiviso anche dai due assessori!

Ecco allora quanto manca

per la presentazione della riforma:






16 novembre 2010

L'ON. RAGUSA (UDC) 4: STABILIZZATE I FORESTALI


L'On. Ragusa: stabilizzate i forestali


Lombardo vuole chiudere la Forestale“E’ con grande rammarico che devo segnalare che, nonostante le continue sollecitazioni, il governo regionale non è ancora intervenuto con decisione nel risolvere la questione dei lavori forestali precari”.
  Ad intervenire sull’argomento è l’on. Orazio Ragusa che sollecita l’assessore regionale Giovanni La Via ad affrontare e risolvere il problema dei lavori forestali precari.
“La Forestazione per le molteplici funzioni economiche, sociali ed ambientali e anche per le condizioni legate alla difesa e sicurezza del territorio rappresenta una preziosissima risorsa per la nostra Provincia.
   I nostri lavoratori forestali hanno contribuito in modo decisivo a salvaguardare l’ambiente. Gli stessi sono riusciti, inoltre, attraverso un costante e proficuo lavoro a limitare le naturali conseguenze ambientali negative delle colture intensive, ampiamente praticate nel nostro territorio. La difesa dell'ambiente ha trovato, infatti, nell’Azienda Forestale un punto di riferimento importantissimo.  E’  giunto il tempo, operando una svolta strategica in direzione della tutela dell’ambiente, di dotare  l’Azienda Forestale dei mezzi necessari (risorse umane e materiali) per raggiungere risultati ancora più importanti”.
La "risorsa ambiente" può, a ragione, essere considerata non solo come bene da tutelare e preservare, ma anche, come fonte di sviluppo per l’economia di un intero territorio. Le risorse naturali come l'aria, l'acqua, il suolo, i boschi, la quiete e il paesaggio sono un capitale prezioso che deve essere salvaguardato e potenziato in modo anche da generare nuove possibilità economiche.
E’ necessario intervenire subito su tre aspetti: aumento della superficie forestale, diversificazione delle attività e stabilizzazione dei lavoratori. Attualmente l’Azienda Forestale, nella nostra Provincia, può contare su una superficie di circa 8.500 ettari di bosco. Investire risorse nell’acquisizione di nuovi terreni è un ottimo investimento per la salvaguardia del "sistema ambiente". E’ importante pensare non più a terreni siti in posizioni marginali, ma a superfici agricole collocate in zone strategiche. Relativamente alla diversificazione delle attività penso, per esempio, alla realizzazione di carrubeti, noceti ecc.. Per raggiungere questi obiettivi è però necessario affrontare il problema dei lavoratori precari.


25 Febbraio 2009
 Ragusanews.com, notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica







Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento anonimo sarà cestinato, verranno pubblicati tutti tranne quelli offensivi e/o volgari, si ricorda che commentare significa anche assumersi la responsabilità di ciò che si dice. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. Quelli con profilo Anonimo DEVONO essere firmati alla fine del commento altrimenti saranno cancellati. Il titolare del blog declina ogni responsabilità per i commenti rilasciati da terzi. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio. Qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro rimozione.