L'obiettivo dei sindacati

è quello di arrivare ad ottenere 2 contingenti:

Oti e 151nisti.

Obiettivo condiviso anche dai due assessori!

Ecco allora quanto manca

per la presentazione della riforma:






16 novembre 2010

ON. RAGUSA (UDC) 2

L'on. Ragusa: Primi risultati per i forestali

Arrivano i primi risultati per i lavoratori forestali, dopo le sollecitazioni del deputato regionale dell’Udc Orazio Ragusa. “Non si tratta di aumentare la spesa pubblica” secondo Orazio Ragusa ma, al contrario, di qualificarla attraverso investimenti a favore dell’ambiente. “La cura dell’ambiente è un’opportunità di sviluppo, anche economico, per la provincia iblea e più in generale per la Regione Sicilia”, “l’Azienda Foreste è da tempo impegnata nella salvaguardia del territorio anche attraverso attività di rimboschimento e cura delle aree verdi”. Il deputato ibleo, al riguardo, aveva chiesto all’assessore regionale di programmare un piano triennale per intensificare il numero di giornate lavorate, con l’obiettivo di arrivare gradualmente alla stabilizzazione dei precari impegnati in queste attività e che oramai hanno raggiunto competenze professionali di buon livello.
  L’organico di questo ente, caratterizzato da un’ampia fascia di lavoratori precari impiegati per alcuni mesi, specificamente per 78, 101 e 151 giorni potrà contare, adesso, su un maggior numero di giornate lavorate, si passerà, infatti, rispettivamente a 90,130 e 165. L’on. Orazio Ragusa continua, inoltre, a sollecitare l’immediato impiego degli operatori destinati al servizio antincendio perché le condizioni climatiche lasciano pensare che sia necessario investire nella prevenzione contro lo scoppio di incendi.

Link.

Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento anonimo sarà cestinato, verranno pubblicati tutti tranne quelli offensivi e/o volgari, si ricorda che commentare significa anche assumersi la responsabilità di ciò che si dice. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. Quelli con profilo Anonimo DEVONO essere firmati alla fine del commento altrimenti saranno cancellati. Il titolare del blog declina ogni responsabilità per i commenti rilasciati da terzi. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio. Qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro rimozione.