L'obiettivo dei sindacati

è quello di arrivare ad ottenere 2 contingenti:

Oti e 151nisti.

Obiettivo condiviso anche dai due assessori!

Ecco allora quanto manca

per la presentazione della riforma:






03 agosto 2017

BRUCIA IL BOSCO DI CASABOLI. NEI TAVOLI SI DISCUTE SULLE ATTRIBUZIONI POLITICHE E TECNICHE


Caterina Ganci Ago 3, 2017
Ieri in IV Commissione sono stati convocati gli attori istituzionali per le diverse attribuzioni politiche e tecniche del Governo, della Protezione civile, del Corpo Forestale per fare chiarezza sullo stato dell'arte della pianificazione antincendio

Era bello avere a disposizione a due passi da Palermo un’area boschiva dove le famiglie, gruppi di giovani e amanti della natura potevano trascorrere delle sane ore di relax. Oggi tutto questo è stato compromesso esattamente da chi? Crediamo ancora all’esistenza dei piromani? O forse è colpa di un sistema che fa acqua da tutte le parti. Intanto nei tavoli politici si discute su come far funzionare il servizio antincendio.
“Ho convocato stamattina in IV Commissione gli attori istituzionali per le diverse attribuzioni politiche e tecniche del Governo, della Protezione civile, del Corpo Forestale per fare chiarezza sullo stato dell’arte della pianificazione antincendio, sull’onda dei disastri avvenuti e della preoccupazione suscitata dagli avvenimenti delle ultime settimane e degli ultimi giorni.” Scrive sulla pagina  Facebook l’On. Mariella Maggio.  “I presenti – continua l’Onorevole – hanno convenuto sulla necessità di preparare una strategia che ci consenta, al netto degli atti delinquenziali per i quali bisogna attivare una strategia di controllo e di repressione, di eliminare le cause che diventano terreno fertile per questi soggetti ma anche per adeguare la tempistica degli interventi ai fenomeni atmosferici derivanti dalle mutate condizioni climatiche.” “Quantificare esattamente le risorse necessarie per una corretta prottamazione, con la possibilità ove fosse necessaria di una pianificazione pluriennale. Valutare le condizioni del Corpo Forestale per decidere come potenziarlo, anche nell’ottica di una maggiore attività di controllo e repressione. Autorizzare i sindaci – conclude – ad ordinare ai privati la bonifica delle aree incolte anche prevedendo sanzioni congrue”. 

Fonte: www.filodirettomonreale.it




Notizia correlata:

Emergenza incendi. L'On. Maggio convoca la Commissione Territorio Ambiente





Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento anonimo sarà cestinato, verranno pubblicati tutti tranne quelli offensivi e/o volgari, si ricorda che commentare significa anche assumersi la responsabilità di ciò che si dice. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. Quelli con profilo Anonimo DEVONO essere firmati alla fine del commento altrimenti saranno cancellati. Il titolare del blog declina ogni responsabilità per i commenti rilasciati da terzi. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio. Qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro rimozione.