L'obiettivo dei sindacati

è quello di arrivare ad ottenere 2 contingenti:

Oti e 151nisti.

Obiettivo condiviso anche dai due assessori!

Ecco allora quanto manca

per la presentazione della riforma:






30 giugno 2017

SICILIA: CROCETTA, SENZA DI ME ISOLA FALLITA, SALVATA DA DEFAULT. NEL 2012 LE SPESE PER I FORESTALI ERANO COPERTE CON I FONDI PER GLI INVESTIMENTI E NESSUNO AVEVA SOLLEVATO QUESTIONI

Foto I Nuovi Vespri

Palermo, 30 giu. (AdnKronos) - "Senza il nostro lavoro la Sicilia sarebbe fallita. Cinque anni fa abbiamo salvato l'Isola dal default, perché quando ci siamo insediati era impossibile pagare gli stipendi dei dipendenti, i lavori pubblici erano fermi al palo e la sanità allo sbaraglio. Oggi il quadro è totalmente diverso". A dirlo all'Adnkronos è il presidente della Regione siciliana, Rosario Crocetta, che si dice "sorpreso" dalla richiesta del procuratore generale della Corte dei conti della Regione siciliana, Pino Zingale, di dichiarare "la irregolarità del rendiconto generale per l'esericizio 2016" della Regione.

"Nel 2012 le spese per i forestali erano coperte con i fondi per gli investimenti e nessuno aveva sollevato questioni - aggiunge il governatore -. Erano i tempi della Tabella H e degli sprechi. In questi anni abbiamo fatto denunce, ripristinato i conti e liberato la Regione". Martedì prossimo Crocetta ha convocato la Giunta per i chiarimenti chiesti dai magistrati contabili. L'esecutivo sarà chiamato a nominare il nuovo ragioniere generale e ad approfondire le questioni sollevate. 


Fonte: www.metronews.it





Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento anonimo sarà cestinato, verranno pubblicati tutti tranne quelli offensivi e/o volgari, si ricorda che commentare significa anche assumersi la responsabilità di ciò che si dice. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. Quelli con profilo Anonimo DEVONO essere firmati alla fine del commento altrimenti saranno cancellati. Il titolare del blog declina ogni responsabilità per i commenti rilasciati da terzi. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio. Qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro rimozione.