L'obiettivo dei sindacati

è quello di arrivare ad ottenere 2 contingenti:

Oti e 151nisti.

Obiettivo condiviso anche dai due assessori!

Ecco allora quanto manca

per la presentazione della riforma:






14 aprile 2017

IL SIFUS HA INCONTRATO IL PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE BILANCIO, CHE CONFERMA L'AUMENTO DELLE RISORSE PER I FORESTALI E QUINDI L'AUMENTO DELLE GIORNATE

Dalla pagina facebook
Maurizio Grosso Sifus Confali



Forestali siciliani.
Il Sifus ha incontrato il Presidente della Commissione Bilancio all'Ars, On. Vinciullo (lo ringraziamo per la consueta disponibilità) per fare chiarezza circa le risorse per il comparto forestale relativamente l'anno 2017 ed ha appreso quanto segue:
la Commissione, su richiesta del governo, ha deliberato, tra fondi di bilancio ed altri, 9 milioni in più rispetto le somme complessive utilizzate per il comparto nel 2016;
la Commissione ha votato inoltre, ulteriori 30 milioni, sottratti ai privati destinati alla pulizia degli alveoli fluviali provenienti dall'Assessorato Territorio.


Adesso, dunque, non ci rimane che auspicare che l'Ars voti positivamente e subito la legge finanziaria. Se dovesse essere votata positivamente il comparto disporrebbe di circa 40 milioni di euro in più che a nostro avviso devono servire per restituire ai lavoratori i diritti negati e maggiori giornate lavorative per tutti. Sarebbe utile che nelle more della finanziaria gli uffici preposti, adottassero delle forzature per predisporre i progetti in maniera che sì possa praticare un minimo di programmazione, a partire da quelli per i viali parafuoco. Se quest' anno sì dovesse registrare il miracolo di completare le giornate di legge o poco più, con serenità, non significa che sono stati risolti i problemi del comparto per sempre. Purtroppo, i problemi rimangono tutti. Il comparto è sotto la spada di Damocle dell'Assessore Cracolici che, addirittura, millanta di voler votare la sua riforma, cioè quella che cancella le garanzie occupazionali, entro maggio poiché lui deve obbligare i forestali a lavorare (evidentemente anche lui vi considera fannulloni). Il Sifus rende noto che lotterà perché i fondi di bilancio siano spesi per i forestali con la massima trasperenza, ma sopratutto, che non vi siano disparità di trattamento (relativamente alle giornate) per nessun forestale. In ogni caso, siamo impegnati a far riuscire la manifestazione del 3 maggio (o giù di li) a sostegno del ddl 104 sulla stabilizzazione. Ci sono ancora i tempi e sopratutto, le condizioni, per far votare la nostra legge.Ricordate: NO OTI, NO VOTI. 
Maurizio Grosso



Notizie correlate:

Forestali, più giornate di lavoro per 13 mila operai. L'Assessore Croce: ci sono a disposizione 30 milioni. L'articolo integrale del Gds

In finanziaria c'è un incremento di 30 milioni per i lavoratori forestali, sia azienda che antincendio 

I sindacati salutano positivamente l'aumento delle giornate approvate in commissione bilancio, ma sono perplessi che queste riguarderebbe solamente una parte di lavoratori. A tal proposito hanno chiesto un incontro con il governo

Finanziaria: Sindacati di categoria chiedono chiarimenti al governo su norma che riguarda i forestali e sollecitano ripresa confronto su riordino settore







Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento anonimo sarà cestinato, verranno pubblicati tutti tranne quelli offensivi e/o volgari, si ricorda che commentare significa anche assumersi la responsabilità di ciò che si dice. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. Quelli con profilo Anonimo DEVONO essere firmati alla fine del commento altrimenti saranno cancellati. Il titolare del blog declina ogni responsabilità per i commenti rilasciati da terzi. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio. Qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro rimozione.