L'obiettivo dei sindacati

è quello di arrivare ad ottenere 2 contingenti:

Oti e 151nisti.

Obiettivo condiviso anche dai due assessori!

Ecco allora quanto manca

per la presentazione della riforma:






12 aprile 2016

UN ALBERO PER OGNI NEONATO


UN ALBERO PER OGNI NEONATO





di Salvino Carramusa
La legge nazionale n° 113 del 1992 poneva l’obbligo per tutti i comuni con più di 15.000 abitanti di piantumare un albero per ogni nuovo nato. Un simbolo del nesso inscindibile tra natura e vita dell’uomo. Simbolo che si può tradurre anche nel suo contrario: se muore la natura muore l’uomo. La stessa legge prevedeva congrui finanziamenti (progressivamente ridotti negli anni ma ancora consistenti) e disponeva la compilazione del relativo bilancio arboreo a carico dei sindaci. In Sicilia i comuni con più di 15.000 abitanti sono 66. La loro popolazione è di 3.572.766 ab. su una popolazione regionale di 5.082.000.I nati in Sicilia nel 2009 sono stati 49.217. Assumendo questo ultimo dato ( non avendone trovati altri) come valore indicativo medio della natalità annua del periodo (1993 – 2015) e applicando una elementare proporzione,  possiamo ipotizzare 34.560 nuovi nati ogni anno nei comuni con più di 15.000 abitanti. In 22 anni  si possono presumere 760.320 nuovi nati.
Se quella legge è stata applicata (?), dovremmo oggi avere un equivalente numero di alberi (760.320). Considerando una  superficie omogenea e continua (non quindi il singolo alberello piantato qua e là)  e la densità di 600 piante per ettaro (ha.), oggi dovremmo avere una nuova superficie boscata comunale di 1234 ettari.
Cosa hanno fatto in tutti questi anni i sindaci ed i comuni siciliani? Quanti di essi hanno ottemperato alla legge 113?
Aree verdi urbane a parte, a quanto ammontano le superfici demaniali comunali dei 66 comuni con più di 15.000 abitanti e complessivamente? 35.000/45.000 ettari?
Cosa può fare l’Ente Regione per vigilare  sulla  applicazione di questa legge?

Palermo 12 Aprile 2016  

Salvino Carramusa, Lavoratore forestale a tempo indeterminato







Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento anonimo sarà cestinato, verranno pubblicati tutti tranne quelli offensivi e/o volgari, si ricorda che commentare significa anche assumersi la responsabilità di ciò che si dice. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. Quelli con profilo Anonimo DEVONO essere firmati alla fine del commento altrimenti saranno cancellati. Il titolare del blog declina ogni responsabilità per i commenti rilasciati da terzi. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio. Qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro rimozione.