L'obiettivo dei sindacati

è quello di arrivare ad ottenere 2 contingenti:

Oti e 151nisti.

Obiettivo condiviso anche dai due assessori!

Ecco allora quanto manca

per la presentazione della riforma:






13 dicembre 2014

ACIREALE. AGATINO SIDOTI, DIRIGENTE RESPONSABILE DEL SERVIZIO 7-FORESTALE-REGIONE SICILIA,COORDINERÀ A TITOLO GRATUITO NOVE PROFESSIONISTI CON COMPETENZE SPECIFICHE NEL SETTORE


Acireale. Agatino Sidoti coordinerà nove professionisti con competenze specifiche nel settore

La maestà della Timpa continua ad affascinare


L'amministrazione comunale presieduta dal sindaco Roberto Barbagallo continua a dedicare attenzione alle tematiche ambientali e paesaggistiche. E' stato, infatti, nominato il gruppo di lavoro per la redazione del Piano di utilizzo della Riserva naturale orientata «Timpa di Acireale». L'obiettivo è quello di conversare e valorizzare la Riserva naturale orientata «Timpa» di Acireale.
L'amministrazione comunale acese ha, così, composto un gruppo di lavoro pluridisciplinare che si occuperà di redigere il cosiddetto Piano di utilizzazione. Il sindaco, Roberto Barbagallo, di concerto con l'assessore all'Urbanistica e all'ambiente del Comune di Acireale, Francesco Fichera, come si ricorderà, aveva già affidato nei giorni scorsi ad Agatino Sidoti, dirigente responsabile del Servizio 7-forestale-Regione Sicilia, l'incarico annuale di esperto a titolo gratuito in materia di ottimizzazione, protezione, conservazione e valorizzazione di ambienti forestali e aree naturali.
Sidoti ha ricevuto adesso l'incarico a coordinare il gruppo che risulta composto da ben nove professionisti con competenze specifiche nel settore. Nell'elenco troviamo il geologo Giuseppe Filetti, l'architetto Giovanni Laudani, il professor Rosario Bella, l'ingegnere Giuseppe Castelli, il professor Giovanni Continella, il geologo Carmelo Ferlito, il professor Pietro Minissale, il professor Giorgio Sabella e il dottor Ettore Foti, dirigente dell'Ufficio provinciale dell'Azienda Foreste.
«Riteniamo che avere il Piano di utilizzo della "Riserva Naturale Orientata Timpa di Acireale" - commenta il sindaco Roberto Barbagallo - sia indispensabile non solo per la conservazione e la fruizione dell'area, ma per iniziare a progettare la reale valorizzazione di un bene prezioso per tutta la Sicilia».
«Di concerto con l'assessore all'Ambiente, Francesco Fichera, e con il coordinatore Agatino Sidoti - continua il primo cittadino acese - ci siamo rivolti a professionisti e abbiamo chiesto la loro collaborazione a titolo gratuito: si tratta di esperti che conoscono bene le peculiarità e le potenzialità della Riserva e che non potranno che fare un ottimo lavoro».
Le mire del sindaco, però, quanto mai ambiziose, non si fermano al Piano di utilizzo della Timpa: «Subito dopo - afferma Barbagallo - bisognerà attivarsi per l'acquisizione e l'annessione dell'Area Gazzena».
Timpa sorvegliata speciale dunque: la redazione del Piano di utilizzo della Rno «Timpa di Acireale» è solo l'ultimo passaggio di una serie di atti amministrativi portati avanti dall'Amministrazione Barbagallo. E' dello scorso 1 dicembre la buona notizia dell'abbattimento dell'ecomostro sulla Timpa che finalmente, dopo decenni di denunce, esposti, ricorsi e sentenze della magistratura, sarà attuato nella prossima primavera, così come annunciato nel corso di una recente riunione operativa svoltasi al Comune con l'assessore regionale alle Infrastrutture, Giovanni Pizzo, e i responsabili dei vari dipartimenti regionali interessati.
Antonio Garozzo


12 Dicembre 2014



NOTIZIA CORRELATA: 







RIPOSTO (CT). VERSO UN PROTOCOLLO D'INTESA TRA L'AMMINISTRAZIONE COMUNALE E LA FORESTALE PER VALORIZZARE IL SITO ARCHEOLOGICO "TIMPA"





Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento anonimo sarà cestinato, verranno pubblicati tutti tranne quelli offensivi e/o volgari, si ricorda che commentare significa anche assumersi la responsabilità di ciò che si dice. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. Quelli con profilo Anonimo DEVONO essere firmati alla fine del commento altrimenti saranno cancellati. Il titolare del blog declina ogni responsabilità per i commenti rilasciati da terzi. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio. Qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro rimozione.