L'obiettivo dei sindacati

è quello di arrivare ad ottenere 2 contingenti:

Oti e 151nisti.

Obiettivo condiviso anche dai due assessori!

Ecco allora quanto manca

per la presentazione della riforma:






01 settembre 2014

COLPO DI SCENA. SENSAZIONALE SCOPERTA, AD ENNA QUALCHE ANNO FA, QUANDO UN CENTUNISTA DELL'ANTINCENDIO TRANSITAVA NEL CONTINGENTE DI 151 GIORNATE DELL'AZIENDA FORESTE, VENIVA SEMPRE AVVISATO, NELLE ALTRE PROVINCE TUTTO QUESTO NON AVVENIVA. PERCHE'?



Colpo di scena. 
Sensazionale scoperta, ad Enna qualche anno fa, quando un 101nista dell'antincendio transitava nel contingente dei 151nisti dell'azienda foreste, veniva sempre avvisato. Nelle altre province tutto questo non avveniva. Perchè?


Ad Enna, in base alla delibera della Commissione MOA N° 6 del 29/08/2007, e cioè quando un centunista dell'antincendio con i vecchi listati, transitava nel contingente superiore di 151 giorni dell'azienda, veniva sempre avvisato se rimanere nel Sab a 101 o accettare la graduatoria dei centocinquantunisti. Egregi colleghi, avete capito proprio bene: VENIVA AVVISATO! 
Nelle altre province tutto questo non avveniva, anzi: "O ti manci sta minestra o ti ietti ra finestra"
Qualche anno addietro però un lavoratore per farsi riconoscere il suo diritto e quindi fare rispettare la delibera della Commissione, è stato costretto a fare causa in Tribunale, vincendo a sua volta contro l'Ufficio Provinciale del Lavoro di Enna. Ebbene, il 17 marzo del 2010 finalmente il Giudice del Lavoro da ragione al lavoratore (la sentenza è pubblicata in questo link).
Il 29 agosto 2011(vedi foto sotto), l'Ufficio Provinciale del Lavoro di Enna non fa altro che rispettare la sentenza emessa dal Tribunale ed AVVISA il lavoratore (per una questione di privacy abbiamo depennato il nominativo) se vuole accettare il contingente superiore o rimanere a 101 gg.
Dalle notizie in nostro possesso, nel 2013 quattro lavoratori dell'antincendio della provincia di Enna hanno accettato le 151 giornate nella manutenzione.



Questo è un'altro documento utile per quei lavoratori di Isnello e dei paesi limitrofi, che stanno intraprendendo le vie legali per farsi riconoscere la giusta appartenenza.

Sto ricevendo decine di messaggi, ma essendo ignorante in materia non posso dare consigli, l'unica cosa che mi sento di dire è che prima di spendere soldini, è vivamente consigliabile informarsi bene, perchè le norme cambiano di provincia a provincia. Quello che vale per Enna però deve valere per tutti, questo secondo me deve essere la base del ricorso.


Per tutti gli altri.
Stiamo valutando un'altra azione legale.  
Visto"che sul terreno dei diritti acquisiti non si può tornare indietro" mi riferisco a:
Anno 2007. Giornate 106
Anno 2008. Giornate 112
Anno 2009. Giornate 127
Anno 2010. Giornate 135
Anno 2011. Giornate 151
Anno 2012. Giornate 126
Soprattutto c'è anche da verificare se dopo tanti anni di servizio, la posizione in graduatoria è quella giusta, mentre altri lavoratori con minor anni di lavoro presso la Forestale si trovano davanti a tutti. Noi adesso vogliamo solamente essere inquadrati allo stesso livello, quindi nessuna guerra in atto, loro hanno giustamente e fortunatamente usufruito delle vecchie norme e nessuno glieli potrà togliere.
Siamo alla ricerca di un bravo Avvocato e ovviamnete se ci sono le condizioni, che ci porti direttamente alla Corte Europea dei Diritti dell'Uomo.

Carissimi Governo, Giunta e Deputati, c'è troppa carne sul fuoco, ci sono tante cose ingiuste che non  vanno più bene.

Cosa fare adesso? Semplice, per uscirne tutti indenni da questi capricci bisogna prevedere:






NOTIZIE CORRELATE:

101NISTI ANTINCENDIO ISNELLO. AZIONE LEGALE PER FARSI RICONOSCERE L'APPARTENENZA AL CONTINGENTE SUPERIORE. CONTATTA GLI INTERESSATI

GRADUATORIE ANTINCENDIO. OCCHI BEN APERTI PERCHE' I NODI VERRANNO AL PETTINE. LE SENTENZE DEVONO VALERE PER TUTTI






1 commento:

  1. qualcosa del genere lo sta facendo il sindacato autonomo S.N.A.F. direttamente alla corte europea della giustizia e quella italiana le prime sentenze il prossimo anno .Il nostro referente e il delegato di Ramacca .si chiama FRANCO CUPANE

    RispondiElimina

Ogni commento anonimo sarà cestinato, verranno pubblicati tutti tranne quelli offensivi e/o volgari, si ricorda che commentare significa anche assumersi la responsabilità di ciò che si dice. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. Quelli con profilo Anonimo DEVONO essere firmati alla fine del commento altrimenti saranno cancellati. Il titolare del blog declina ogni responsabilità per i commenti rilasciati da terzi. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio. Qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro rimozione.