L'obiettivo dei sindacati

è quello di arrivare ad ottenere 2 contingenti:

Oti e 151nisti.

Obiettivo condiviso anche dai due assessori!

Ecco allora quanto manca

per la presentazione della riforma:






30 ottobre 2013

VIDEO SULLA MANIFESTAZIONE DI PROTESTA DEL 28 OTTOBRE. PARLANO I SEGRETARI PROVINCIALI DI CISL E CGIL



Manifestazione di protesta degli addetti antincendio del 28 ottobre 2013.

Parlano i Segretari Provinciali di Cisl e Cgil



Il Segretario Provinciale Adolfo Scotti della Fai Cisl Palermo





Il Segretario Provinciale Tonino Russo della Flai Cgil





Quanto ancora dobbiamo aspettare per andare a lavorare? Già ieri si doveva sapere sia la data che il numero delle giornate da effettuare, ma siccome l'incontro che ci doveva essere è saltato, quindi nulla di fatto, il tutto viene rimandato ad oggi. Visto che nessuno di noi è stupido, sicuramente si andrà ancora ad oltranza. Nell'incontro in Assessorato del 9 ottobre come si evince dai video quì sotto, nell'arco di due tre giorni la problematica doveva essere risolta, morale della favola, SONO PASSATI 21 GIORNI  e ancora non se ne parla. Oggi stiamo vivendo lo stesso incubo, come dicevo all'inizio, ieri ci doveva essere un documento firmato dal Governo per andare subito a lavorare, peccato che nessuno ha firmato (mancava la penna), si spera lo facciano oggi. Purtroppo quello che penso, è che ancora una volta aspetteremo a chi non arriverà mai. Scusate....


Notizie correlate:


Promesse non mantenute del 9 ottobre 2013


INCONTRO SINDACALE ALL'ASSESSORATO DEL LAVORO (3)
INCONTRO SINDACALE ALL'ASSESSORATO DEL LAVORO (2)
INCONTRO SINDACALE ALL'ASSESSORATO DEL LAVORO (1)


 La storia continua


Quanto deve durare ancora questa presa per i fondelli?
Ma lo volete capire che non possiamo più aspettare?






 





Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento anonimo sarà cestinato, verranno pubblicati tutti tranne quelli offensivi e/o volgari, si ricorda che commentare significa anche assumersi la responsabilità di ciò che si dice. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. Quelli con profilo Anonimo DEVONO essere firmati alla fine del commento altrimenti saranno cancellati. Il titolare del blog declina ogni responsabilità per i commenti rilasciati da terzi. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio. Qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro rimozione.