L'obiettivo dei sindacati

è quello di arrivare ad ottenere 2 contingenti:

Oti e 151nisti.

Obiettivo condiviso anche dai due assessori!

Ecco allora quanto manca

per la presentazione della riforma:






21 novembre 2019

PRESENTAZIONE PIANO MICROZONAZIONE DELLA SICILIA



PRESIDENZA DELLA REGIONE SICILIANA
DIPARTIMENTO DELLA PROTEZIONE CIVILE

IL PIANO REGIONALE DI MICROZONAZIONE SISMICA

Domani, venerdì 22 ottobre alle ore 10.00
nella sede di Catania
della Presidenza della Regione Siciliana
in via Beato Bernardo n. 5



Ricevo e pubblico
dalla Dott.ssa Maria Giambruno
Ufficio Stampa e Comunicazione
Presidenza della Regione Siciliana 
Dipartimento della Protezione Civile


il Presidente della Regione Nello Musumeci presenterà ai Sindaci della Sicilia, alla stampa, ai professionisti e a quanti interessati il Piano di Microzonazione sismica della Regione Siciliana.

Il Piano, redatto dal Servizio rischio sismico e vulcanico del Dipartimento della Protezione Civile della Presidenza della Regione Siciliana, coordinato da Nicola Alleruzzo, verrà illustrato dal Capo del DRPC Sicilia, Calogero Foti e da Antonio Torrisi, progettista del piano e direttore per l'esecuzione del contratto.

L’incontro metterà in luce l’importanza strategica del documento ai fini della pianificazione e della prevenzione con riguardo alla risposta sismica dei terreni.

Nel corso dell’incontro saranno approfonditi gli aspetti relativi alla Microzonazione sismica di livello 1 (MS1), alla Microzonazione sismica di livello 3 (MS3) e quellio relativi all’analisi della Condizione Limite per l’Emergenza (CLE).






Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento anonimo sarà cestinato, verranno pubblicati tutti tranne quelli offensivi e/o volgari, si ricorda che commentare significa anche assumersi la responsabilità di ciò che si dice. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. Quelli con profilo Anonimo DEVONO essere firmati alla fine del commento altrimenti saranno cancellati. Il titolare del blog declina ogni responsabilità per i commenti rilasciati da terzi. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio. Qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro rimozione.