L'obiettivo dei sindacati

è quello di arrivare ad ottenere 2 contingenti:

Oti e 151nisti.

Obiettivo condiviso anche dai due assessori!

Ecco allora quanto manca

per la presentazione della riforma:






28 aprile 2018

FORESTALI. ON. RAGUSA: PRESIDENTE MUSUMECI, QUANDO PARLA DELLA STAGIONE ANTINCENDIO CHE PARTIRÀ PRIMA DEGLI ALTRI ANNI, DUE MESI PRIMA. VUOL DIRE CHE METTEREMO IN CONDIZIONE I FORESTALI DI ESSERE AVVIATI SUBITO AL LAVORO, MA VUOL DIRE ESSERE COERENTI CON LE COSE CHE CI SIAMO DETTI


Stralcio della seduta parlamentare del 27 aprile 2018

RAGUSA. Questo è un momento di cui bisogna approfittare per capire, per dare un taglio diverso rispetto al passato, e qui mi rifaccio al programma da lei detto qui in quest'Aula, caro Presidente Musumeci, quando parla della stagione antincendio che partirà prima degli altri anni, due mesi prima. Questo momento ci serve perché diventa momento di verità, perché se noi, come lei ha detto, partiamo con due mesi di anticipo, vuol dire che metteremo in condizione i forestali di essere avviati subito al lavoro, vuol dire salvaguardare il demanio boschivo, vuol dire salvaguardare il patrimonio boschivo di questa nostra Isola, ma vuol dire essere coerenti con le cose che ci siamo detti. E così anche lei, assessore Bandiera, io spero e ritengo che rispetto a quello che ci siamo detti in questi mesi e quello che ci è stato detto in III Commissione dai vari rappresentanti sindacali, spero che lei voglia partire presto con i viali parafuoco, perché sono due cose coincidenti. I viali parafuoco come forma di prevenzione, e la stagione antincendio come forma repressiva. Noi avremmo esattamente fatto quello che da anni i nostri forestali si aspettano. Detto questo, adesso io spero, onorevole Presidente, che quello che i nostri colleghi non condividono, diventi per noi stimolo, al contrario, per me non è né un attacco politico, né un rimprovero. Lo prendo, anzi, mi creo le condizioni per cambiare tendenza e dare risposte forti ed efficaci.






Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento anonimo sarà cestinato, verranno pubblicati tutti tranne quelli offensivi e/o volgari, si ricorda che commentare significa anche assumersi la responsabilità di ciò che si dice. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. Quelli con profilo Anonimo DEVONO essere firmati alla fine del commento altrimenti saranno cancellati. Il titolare del blog declina ogni responsabilità per i commenti rilasciati da terzi. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio. Qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro rimozione.