L'obiettivo dei sindacati

è quello di arrivare ad ottenere 2 contingenti:

Oti e 151nisti.

Obiettivo condiviso anche dai due assessori!

Ecco allora quanto manca

per la presentazione della riforma:






26 febbraio 2018

MINISTERO AMBIENTE, VOGLIAMO FAR APPROVARE LEGGE FORESTALE. "MA PER INTERVENTI SERVONO PIÙ DATI"

© ANSA

(ANSA) - VENEZIA, 24 FEB - "Il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali è intenzionato a far approvare la legge forestale". Lo ha detto la dirigente della Direzione Foreste del Mipaaf, Alessandra Stefani, intervenendo al convegno "Legna da ardere: mercati, criticità e prospettive per il settore", organizzato nel corso dell'11/a edizione di 'Progetto Fuoco', in programma fino a domani a Veronafiere.

"Una politica forestale senza dati - ha spiegato Stefani - è utopia. Abbiamo avviato incontri con Istat, Agea, Crea e altri soggetti per riorganizzarne la raccolta, finora lacunosa per colpa di alcune Regioni che intendono le statistiche forestali a modo loro. Acquisiremo i dati dal satellite Copernicus e il 28 febbraio alla Presidenza del Consiglio ci riuniremo con il servizio Copernicus e con i referenti forestali".

Tra le altre novità annunciate a Progetto Fuoco, l'invio a marzo dei dati sugli incendi boschivi da parte dei carabinieri forestali al Ministero e l'uscita nel 2019 dell'inventario forestale del controllo a terra. Data l'esistenza di molte aziende 'fantasma' operanti nel settore taglio legna, la dirigente del Mipaaf ha espresso inoltre l'esigenza di far passare a livello politico il concetto di bosco come 'capitale naturale': "Solo così - ha concluso - si faranno i controlli sul lavoro nero, altrimenti interessati solo a illegalità più cospicue". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Fonte: www.ansa.it



Leggi anche:

Enrico Borghi: basta castronerie sulla legge forestale

Nuova legge forestale: un assalto ai boschi italiani?

Legge forestale: borghi "misura moderna per lo sviluppo sostenibile"

Legge forestale nazionale, Uncem: "strumenti importanti per comuni e unioni montane”


Decreto foreste, il Presidente Mattarella non firmi l’ennesima legge ai danni dell’ambiente

Legge forestale italiana in mezzo alle polemiche

La nuova legge forestale: un’aggressione ai boschi italiani. Il trionfo della motosega





Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento anonimo sarà cestinato, verranno pubblicati tutti tranne quelli offensivi e/o volgari, si ricorda che commentare significa anche assumersi la responsabilità di ciò che si dice. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. Quelli con profilo Anonimo DEVONO essere firmati alla fine del commento altrimenti saranno cancellati. Il titolare del blog declina ogni responsabilità per i commenti rilasciati da terzi. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio. Qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro rimozione.