L'obiettivo dei sindacati

è quello di arrivare ad ottenere 2 contingenti:

Oti e 151nisti.

Obiettivo condiviso anche dai due assessori!

Ecco allora quanto manca

per la presentazione della riforma:






29 giugno 2017

NEL TRAPANESE. ERICE AVVOLTA DALLE FIAMME. DANNI AI CAVI DELLA FUNIVIA


TRAPANI - "Situazione seria e molto critica ad Erice, per un incendio di vaste proporzioni che ha raggiunto la vetta". Lo afferma Pino Aceto, responsabile dell'associazione di volontariato "Il Soccorso" di Trapani. Le fiamme hanno lambito la funivia e un capannone di un'azienda per la lavorazione della ceramica. Il vento ha spinto le fiamme in direzione di un distributore di carburante.
Il fumo, intanto, ha invaso la strada provinciale Trapani - San Vito Lo Capo, tra Pizzolungo e Bonagia. Sul posto operano decine di vigili del fuoco, forestali e volontari. Dall'alto continua a sganciare acqua un Canadair. La strada è stata poi riaperta.
La Prefettura di Trapani ha disposto l'apertura dell'unità di crisi costituita dalle Forze dell'Ordine, dalla Protezione Civile Regionale, dai Vigili del Fuoco, dal Corpo Forestale, per coordinare le operazioni di soccorso e di spegnimento, d'intesa con le amministrazioni comunali interessate.
“Il vasto incendio che ieri ha deturpato Erice è triste conseguenza dei ritardi nella programmazione della campagna antincendio da parte della Regione Sicilia”. Lo affermano i segretari generali di Flai Cgil, Fai Cisl e Uila Uil Trapani Giacometta Giacalone, Massimo Santoro e Tommaso Macaddino. “Esprimiamo – affermano - rammarico e sconforto per il rogo che ha colpito duramente la montagna ericina, probabilmente a causa di qualche criminale che approfittando della giornata di vento e caldo ha causato la distruzione di un patrimonio inestimabile. Siamo altresì vicini ai lavoratori forestali già in servizio che si sono adoperati, anche a rischio della propria vita, per compiere il proprio dovere e arginare i danni”.
*Aggiornamento ore 19.29
L'incendio divampato ad Erice ha causato danni ai cavi dei circuiti di sicurezza di quattro piloni della funivia. L'impianto è inattivo in attesa di un sopralluogo tecnico che sarà eseguito nelle prossime ore. Sono infatti ancora in corso le operazioni di bonifica da parte delle squadre antincendio. Trecento passeggeri rimasti bloccati ad Erice vetta hanno raggiunto Trapani con dei pullman. L'impianto potrebbe rimanere fermo alcuni giorni.

28 Giugno 2017

Fonte: livesicilia.it





Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento anonimo sarà cestinato, verranno pubblicati tutti tranne quelli offensivi e/o volgari, si ricorda che commentare significa anche assumersi la responsabilità di ciò che si dice. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. Quelli con profilo Anonimo DEVONO essere firmati alla fine del commento altrimenti saranno cancellati. Il titolare del blog declina ogni responsabilità per i commenti rilasciati da terzi. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio. Qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro rimozione.