14 aprile 2017

IPOTESI AUMENTO DELLE GIORNATE. L'UMILTA' DEI 151NISTI CHE ESCONO FUORI DAL CORO: GIUSTO CHE TUTTI GLI ALTRI FACCIANO LE 151 GIORNATE!


di Michele Mogavero
Un lavoratore e carissimo amico della Provincia di Trapani, la prima considerazione che ha fatto è stata quella di rivolgersi alla sua categoria, quella dei 151sti: in un momento cosi difficile sarebbe coscienzosamente giusto che tutti possano fare un passo avanti, semmai successimamente per un'ulteriore passaggio lottiamo tutti per una regola giusta nei principi chiara nell'interpretazione e condivisa da tutti. Cerchiamo una volta tanto di usare il cervello (me compreso) ricordandoci che fregare il prossimo significa fregare se stessi!!! L.G.

Un altro lavoratore e carissimo amico della provincia di Palermo: un gesto di buon senso accompagnato ad un gesto di umiltà, ecco quello che occorre, capire che anche l'ultimo ha comunque almeno 22 anni di anzianità, anche lui ha famiglia ma con un reddito inferiore alla metà di un 151ista. E' chiaro che si faranno degli sforzi per fare cercare ulteriori disponibilità. Questa sarebbe comunque l'occasione per creare una categoria più forte e più unita. Mi piacerebbe comunque sentire il parere di altri 151isti. G.C.

Io, Michele Mogavero, ho avuto dei confronti amichevoli con tre 151isti amici di Isnello, uno dell'Azienda e due dell'Antincendio, mi dicevano testuali parole: ci fa piacere che anche i 78isti possano effettuare le 151 giornate, anche se noi rimaniamo a secco. Queste sono quelle cose che non ti aspetti, sono le vere eccezioni che fanno unione e compattezza. Per fortuna sono in netta minoranza coloro che la pensano diversamente!
Però l'unica cosa che non posso accettare, è quella che l'ipotetico aumento delle giornate varrebbe solo per il 2017.
Non voglio fare nemmeno l'uccello del malaugurio”, ma canto vittoria solamente quando avrò effettuato tutte le giornate. La nota positiva è che è passata in Commissione Bilancio e adesso si spera che resista anche in aula. Incrociamo le dita e se è il caso tutti a Palermo a seguire i lavori in diretta.






26 commenti:

  1. per favore che qualcuno lo spieghi a quel grande cervellone di Cracolici che i forestali e questo che vogliono tutti uguali e più dignità

    RispondiElimina
  2. okkio perchè i 30 milioni sono previsti solo per quest'anno, non si tratta di una modifica al numero dei contingenti. La vedrei come una tantum elettorale.
    buona pasquetta - Michele Amico

    RispondiElimina
  3. Se ci sono ben vengono però stiamo attenti a cosa c'è sotto realmente sempre se ci sonoè il numero può essere dieci giorni o venti tutto tace i compari di merenda sanno tutto ma stanno zitti e se come si dice solo per quest'anno sono solo caramelline campagna elettorale con l'accordo è il consenso dei sindacati e se qualcuno non lo sa questo e voto di scambio perseguibile per legge....Colleghi anche se ci sarà questo contenino mai più un governo di SINISTRA mai più sono pappa e ciccia con i sindacati e come finisce la campagna elettorale ci massacreranno ancora di più perché poi per i prossimi cinque anni sono tranquilli a governare la Sicilia e ci porteranno alla fame totale mai più governi di sinistra qualsiasi governo ma mai più di sinistra. Lo sempre detto e lo continuo a dire dove governa la SINISTRA c'è sempre FAME e DISOCCUPAZIONE. E con l'appoggio dei sindacati che sono con loro anche se ci danno le caramelline per comprarci prendiamole ma mai più un governo di SINISTRA mai più colleghi. Giardina Fernando

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti. Ogni volta che organizzano uno sciopero all'ultimo momento lo annullano con la scusa che si sono messi d'accordo.....e ricominciamo da capo col tira e molla.

      Elimina
    2. Ciao Pietro. Purtroppo è cosi si presentano col contentino pre campagna elettorale col benestare dei sindacati e penso che di certo non ci faranno sapere nulla se realmente ci sono e quanti giorni in più ci faranno fare anche se i compari di merenda sanno tutto perché già tutto concordato. Caramelline per tutti purché prendono i voti. Noi carissimo collega Pietro le caramelline c'è li mangiamo perché ci spettano da tantissimo tempo e poi tutto il PD e compari SINDACATI li mandiamo affanc...Mai più un governo di SINISTRA mai più per le elezioni si presentano col contentino ma sono ridicoli e più ridicoli chi ci dovrebbe rappresentare che non lo tramuta in legge questo contenino di caramelline. Colleghi mai più un governo di SINISTRA mai più dove governano loro c'è solo FAME e DISOCCUPAZIONE con la complicità dei SINDACATI...Giardina Fernando

      Elimina
  4. Importante incominciare à farli per quest,anno,e poi si cercherà di confermarli per il futuro

    RispondiElimina
  5. A me piace vedere la solidarietà tra gli operai che viene dal buon senso, cosa di cui qualcuno è sprovvisto,( ci vuole una faccia da c..o per fare certe dichiarazioni) per rattoppare i buchi della politica. La cosa che più di tutte mi da fastidio, e che si sfruttano per la categoria le leggi e i fondi solo sotto le elezioni, quando invece dovrebbe essere la normalità. Saluti Giuseppe Candela

    RispondiElimina
  6. Leonardi Vincenzo14 aprile 2017 14:11

    Sarò una voce fuori dal coro, ma noi non siamo gli stessi che chiedevamo due soli contingenti? L'essere dei perbenisti ed a favore di chi non effettua le 151 giornate e farli con una legge va bene, dire o fare sapendo che è solo per un anno, sapendo che non vinceremo mai nulla, oggi fanno il contentino ai nostri colleghi 78/101, magari alle prossime elezioni a noi 151, e' solo una falsa chimera. Ci serve una legge di riordino dove si prevedano solo due contingenti 181/OTI. Per me sono proposte ridicole da rimandare al mittente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il chiedere solo due contingenti, non significa che dobbiamo accettare solo quello, perché sappiamo benissimo che è un traguardo non raggiungibile nel breve tempo. Affinché si realizzi quella che è la legge che chiediamo, sappiamo tutti che ci vogliono i soldini, di cui la Regione al momento è sprovvista. Ora, al momento solo questo progetto limitato a quest'anno la politica ci può dare, e anche se a scopo elettorale, sicuramente migliorerà le condizioni finanziarie di moltissime famiglie, e non è cosa da poco. Penso pure, che se si raggiungerà questo obbiettivo quest'anno, la categoria sarà più fiduciosa nelle lotte che saranno. Io la penso così, se vogliamo essere realisti, e penso sia più giusto che se ci deve essere qualcuno che dovrebbe decidere di rimandare al mittente la proposta, non debba essere questo un 151sta. Comunque pieno rispetto delle opinioni altrui. Saluti Giuseppe Candela

      Elimina
  7. Nino Parlavecchio14 aprile 2017 15:05

    Caro Michele condivido in pieno quello che hai detto.....equità è sinonimo di umiltà.....magari ragionassero in tanti così staremmo meglio tutti. Buona pasqua anche a te

    RispondiElimina
  8. Rosario Velardi14 aprile 2017 15:48

    Io sono un neo "promosso" (se non se ne pentono).Avrei dovuto esserlo già nel 2007 ma conosciamo tutti la storia della provincia di Palermo.In quella circostanza di solidarietà se n'è vista ben poca,oggi a distanza di 10 anni continuo a credere che si è voluto togliere il diritto acquisito da alcuni per miserabili 5-10 giorni di lavoro in più,altro che stessi diritti per tutti.Pur non di meno oggi penso che un eventuale avanzamento (temporaneo ovviamente per questioni elettorali)sia giusto che riguardi i colleghi che ancora non sono stati "promossi".Questa è la mia opinione ovviamente,ognuno vede le cose a modo suo.

    RispondiElimina
  9. Dite a quel signore, 151sta miracolato,insieme ad orecchie di gomma,che se non era per i suoi colleghi (presi per il culo) che bloccavano il primo 15% loro non sarebbero arrivati a questo punto. Pensavo che la faccia di bronzo c'è l'avevano solo i politici. P.S. penso che nessuno si farà giornate in più...campagna elettorale....ciao Michele
    Giovanni Lavanco

    RispondiElimina
  10. Complimenti al collega Leonardi che colpisce nel segno.ci vuole una legge immediatamente xché se non la fanno quedt anno che ci sono le elezioni non la faranno MAI!due contingenti,agevolazione nei pensionamenti,e rinnovo del contratto.sono cose molto semplici e ci vuole l accordo tra i sindacati e l assessore candidato presidente!!!!ci vuole BUONA VOLONTÀ PIPPO PUGLISI

    RispondiElimina
  11. Non capisco come sono egoisti alcuni centocinquantunisti,la verità è quella.U SAZIU U LA CRIDUTI MAI HO DIUNI.

    RispondiElimina
  12. Era ora che se la pensavano per (speriamo) qualche aumento di giornate ai 78 e 101 e belli è zitti si dovrebbero stare l'attuali 151 nsta perchè già da tempo si sa che ci sono quelli miracolati 151 nsta che e stato solo per favorire amici stretti dei vecchi politici e l'anno dovuta per forza allargare in tutta la sicilia la legge.
    Conclusione: mi fa piacere che certi 151 nsta la pensano bene sperando che i 78 e i 101 transitano a 151 NON mi fa piacere per certi 151 nsta che non so cosa vorrebero anche l'oro ... per adesso un riposino può andare bene per i 151 nsta MIRACOLATI (non tutti ma la maggior parte con criteri che non erano giusti sono transitati a 151 nsta che invece se non c'erano i criteri sbagliati adesso erano l'oro l'attuali 151 nsta ad essere a 78 giorni perchè la maggior parte degli attuali 151 nsta aveva pochi turni ed e scattato per i motivi che ho scritto sopra. Autista. Salvatore Claudio Proietto

    RispondiElimina
  13. Mi congratulo con Salvatore Claudio Proietto specificando che parte dei 151 nsta sono entrati CON la legge dei raccomandati ( chi aveva fatto 500 giorni in 3anni ) i cavallari i fabbri i falegnami i meccanici,tutti quelli del,autoparco,ovviamente con qualifche complicate fatte a posta per fare lavorare sempre i propri discepoli

    RispondiElimina
  14. Leonardi Vincenzo15 aprile 2017 10:27

    Leggendo i commenti si può affermare " come volevasi dimostrare" il seme della zizzania e' stato seminato e già comincia a dare i suoi frutti. Cari colleghi, ma è possibile che nessuno rifletta che non è un aumento delle giornate in modo definitivo, ma solo per quest'anno , che per ottenere un aumento sistemico occorre una legge sistemica, non un palliativo con un finanziamento di 30mln di €. Gli errori commessi nel passato non possono e non debbono condizionare le richieste univoche che fino ad ora abbiamo richiesto. Le liti fra di noi 151/101/78 dell'azienda o dell'ispettorato che ormai sono riuniti in un unica graduatoria, sono il solo scopo di questo nefando governo e di questo sprovveduto o malvagio assessore, già calati nelle elezioni, ed una commissione bilancio prodiga ad approvare una norma che va in netto contrasto con quello che dice l'altro assessorato di competenza. Amici e colleghi, oggi si ricorda il grande comico partenopeo Totò ed in un suo film, Totò Tarzan, dopo essere stato ridotto alla gabbia per attrarre i turisti diceva questa frase: Uomo della foresta si, ma mica sono scemo.

    RispondiElimina
  15. Non piangiamo sul sangue versato e successo basta pensiamo al futuro cerchiamo di capire cosa ah in mente il governo appoggiati dai parassiti Sindacati se realmente ci sono queste giornate quanti sono e se sono solo per quest'anno su questo ci dobbiamo concentrare e se riusciamo a farle c'è li dobbiamo fare garantire il contingente minimo deve essere di 151 giorni se cè li faranno fare non ce li facciamo totliere mai non come gli anni passati che con la complicità dei SINDACATI corrotti ci anno declassati non solo ci anno tolto le 151 giorni raggiunti dopo più di trent'anni di forestale ma ci anno portati addirittura con meno delle giornate di garanzia. Perciò lasciamo il passato e concentriamoci sul presente perché con questi corrotti che ci dovrebbero rappresentare non c'è da fidarsi è poi non dimentichiamoci che siamo in campagna elettorale...e non dimentichiamo mai più un governo di SINISTRA mai più votiamo a tutti ma mai più governi di sinistra dove governano loro c'è solo FAME e DISOCCUPAZIONE. Giardina Fernando

    RispondiElimina
  16. Caro Leonardo Vincenzo penso ché sei uno dei 151sti che vorresti ancora di più ,ma goditi questi+ l,indennita di disoccupazione,è per pensa per quest,anno che c'è chi ne ha di bisogno guadagnare qualcosa in anche solo per un anno

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Leonardi Vincenzo15 aprile 2017 13:27

      Caro collega Domenico Cucco, si pensi bene dopo 34 anni sono un 151sta, ma senza nessuna velleità di ulteriori avanzamenti di carriera, in quanto prossimo alla pensione se le regole non cambieranno nel frattempo. Se hai letto il mio commento precedente, come affermavo, sarei stato felice se questo "UNATANTUM" fosse stata definitiva e per sempre, e rispondendo anche al collega Giuseppe Candela, certo non siamo obbligati a non accettare altro, ma saremo almeno orgogliosi di non accettare le briciole che cadono dalla tavola di un governo inefficiente, incapace, inadatto ed irriverente nei nostri confronti. Io non ho la presunzione di detenere la verità assoluta delle cose, ma ho il libero pensiero di credere che quello che ci vogliono dare è solo un mezzo per autodistruggerci, il bene del singolo per un periodo molto limitato, creando un solco conflittuale che vedrà noi contro noi stessi. Domani è la Santa Pasqua, per chi è cattolico, noi operai forestali nella tradizione culinaria saremo gli agnelli, cucinati cotti e mangiati dai signori della politica. Un sincero abbraccio.

      Elimina
    2. Voglio solo dire che l'orgoglio a volte è stupido, e in questo caso lo è tutto, con l'aggravante che l'orgoglio non ti paga le bollette e non ti riempie la pancia, e purtroppo conosco diversi colleghi in queste situazioni. Comunque grazie per lo scambio di opinioni e su una cosa siamo d'accordo, viva il libero pensiero. Saluti Giuseppe Candela

      Elimina
    3. Hai ragione caro collega Vincenzo,La verità è quella,il coltello dalla parte del manico c,e l,anno loro.Ti aguro una buona Pasqua a te e famiglia e stiamo alla finestra ad aspettare quello che accade

      Elimina
  17. ancora non abbiamo certezza di questo aumento di giornate aspettiamo ancora un Po x essermi sicuri buona Pasqua a tutti

    RispondiElimina
  18. Secondo me bisogna far togliere il vincolo che c e e quindi non solo forestale e chi ha possibilità di fare altre giornate lavorative permettergli di poterle fare nell arco Dell anno in maniera di non condannare a un massimo di 151 giorni lavorativi i lavoratori.....barbara Bosisio

    RispondiElimina

Ogni commento anonimo sarà cestinato, verranno pubblicati tutti tranne quelli offensivi e/o volgari, si ricorda che commentare significa anche assumersi la responsabilità di ciò che si dice. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. Quelli con profilo Anonimo DEVONO essere firmati alla fine del commento altrimenti saranno cancellati. Il titolare del blog declina ogni responsabilità per i commenti rilasciati da terzi. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio. Qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro rimozione.