29 aprile 2017

FINANZIARIA. PD: MANOVRA SOLIDA CON MISURE IMPORTANTI PER LA SICILIA. IL BLOG: ANCORA NON ABBIAMO NOTIZIE SULLA NORMA CHE PERMETTEVA L'AUMENTO DELLE GIORNATE


29 Aprile 2017
“Al termine di un complesso percorso d’aula abbiamo approvato una manovra utile, snella e finanziariamente solida. Le norme approvate contengono misure in favore di settori e categorie che da troppo tempo aspettavano risposte”. Lo dicono il presidente Alice Anselmo, il vice presidente Giovanni Panepinto ed i parlamentari del gruppo PD all’Ars a proposito dell’approvazione della manovra economica.
“Il Partito democratico si è battuto in particolare per le misure a favore dei disabili, per l’esenzione del ticket per gli inoccupati, per i consorzi di bonifica (per il contenimento del costo dell’acqua per uso irriguo) e per le garanzie occupazionali in favore del personale, per le misure a sostegno degli ex sportellisti multifunzionali, per i lavoratori ASU e per il loro percorso verso la stabilizzazione, per l’Aras e il sostegno ai suoi dipendenti.
Ci siamo impegnati inoltre – spiegano - in favore dei Comuni siciliani e dei sindaci che non dovranno più subire l’ingiustizia della decadenza per la mancata approvazione dei bilanci spesso conseguenza dei ritardi  di altre istituzioni,ripristinando le condizioni di governabilità degli Enti locali.
I risparmi che arriveranno dal riacquisto dei beni immobili da parte della Regione permetteranno di tagliare ogni anno milioni di euro fino a questo momento spesi per gli affitti: un’operazione della quale tanto si è discusso ma che porterà tanti benefici alle finanze regionali.
E’ stata l’ultima finanziaria di questa legislatura – concludono i parlamentari del PD - che conferma il percorso di rafforzamento dei conti e tagli agli sprechi intrapreso in questi cinque anni, che ci porta oggi ad avere un bilancio finalmente solido che ci permette di tornare a programmare mettendo di nuovo al centro i siciliani, grazie anche alle misure che abbiamo proposto e che sono state inserite nel cosiddetto ‘ddl collegato’ che sarà in aula nei prossimi giorni”.

Fonte: www.pdars.it






9 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  2. non si tratta di coverno di destra o sinistra il problema è il sindacato se nsa il suo sta bene non fanno niente loro gia lo sanno guello che faranno.

    RispondiElimina
  3. Ora le notizie su l'aumento delle giornate!!
    Ci pensano i sindacati!!
    Non c'è problema .
    ( noi l'abbiamo voluto e noi lo faremo rispettare)
    Certo non sappiamo in quale anno!!! Aib Salvatore distretto 2 Catania

    RispondiElimina
  4. Se aumento di giornate ci sara senza una legge che viene publicata in Gazette UFFICIALE E SOLO UNA PRESA PER I FONDELLI.

    RispondiElimina
  5. La norma sulla aumento delle giornate lavorative per i forestali è inserita nel disegno di legge collegato , la cui discussione si avvia il 9 maggio sig. Cammarata .questo è quello che mi ha scritto on.Panepinto speriamo vada tutto bene

    RispondiElimina
  6. Confermo anch'io, l'On Panepinto mi ha riscontrato dicendomi che la norma sull'aumento delle giornate è inserito nel collegato

    RispondiElimina
  7. operaio forestale lampedusa.parlo per tutti gli operai forestali dopo 30 anni di precariato a 78 giornate ci volete accontentare co 20 giornate l anno. ci dovete dare 151 giornate.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tommaso dalampedusa sono unoperaio forestali asetantotto giornati lavorativi voreisapere tistisignore politici quandocidano ladignita dopotrenttani disoferenza vergogna vorei dilvi cangelatevi dituttesigle sindacali noilabiamogatto perche dopotrentanni ancora pargliamo seprelosteso ploplema isetattotunista cidevonodare centocinquantuno giornate

      Elimina

Ogni commento anonimo sarà cestinato, verranno pubblicati tutti tranne quelli offensivi e/o volgari, si ricorda che commentare significa anche assumersi la responsabilità di ciò che si dice. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. Quelli con profilo Anonimo DEVONO essere firmati alla fine del commento altrimenti saranno cancellati. Il titolare del blog declina ogni responsabilità per i commenti rilasciati da terzi. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio. Qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro rimozione.