21 aprile 2017

FINANZIARIA. PANEPINTO: OTTIMIZZARE LAVORO FORESTALI ED ANTINCENDIO A ‘COSTO ZERO. PROPORRÒ UNA NORMA IN FINANZIARIA CHE PREVEDE DI FAR PASSARE A 151 GIORNATE LAVORATIVE LE UNITÀ CHE ATTUALMENTE NE EFFETTUANO 101, E FAR PASSARE I ‘SETTANTOTTISTI’ A 101 GIORNATE


21 Aprile 2017
“Per rendere più efficiente e utile alla Sicilia il lavoro di prevenzione e cura del territorio da parte dei forestali e del personale antincendio, grazie ai circa 30 milioni per il ‘piano alluvioni’ ed ai più di 700 pensionamenti previsti nei prossimi 12 mesi, si può aumentare il numero delle giornate lavorative ‘a costo zero’. Proporrò una norma in finanziaria che prevede di far passare a 151 giornate lavorative le unità che attualmente ne effettuano 101, e far passare i ‘settantottisti’ a 101 giornate. Si tratta di un’operazione che permetterebbe di ottimizzare le funzioni di forestali e antincendio, senza incidere sul costo complessivo del bacino”. Lo dice Giovanni Panepinto, vicepresidente del gruppo PD all’Ars.

Fonte: www.pdars.it







7 commenti:

  1. Che siano sante queste parole e si passa hai fatti,senza che vanno in fumo

    RispondiElimina
  2. Perfetto Onorevole Panepinto !!!
    Proposta lineare è corretta ...
    Ad uno scalino alla volta è senza che nessuno deve avere invidia dei stessi colleghi.
    Non dimentichiamo i miracolati 151 nsta (chiaramente non tutti ma solo in parte ) che per adesso non devono avere NULLA A CHE PRETENDERE perchè sono transitati a 151 giorni si sono fatti diversi anni di lavoro con 51 giorni in più senza che a qualcuno degli attuali 151 nsta le aspettava ma solo per criteri sbagliati applicati al fine di favorire a chi si doveva favorire !!
    Conclusione: quando qualche 151 nsta dovrebbe chiedere perchè a noi 151 nsta niente aumento delle giornate ... la risposta è semplice: perchè già te li sei preso già da una decina di anni invecec che si li dovevano dare le giornate in più a quelli che veramente avevano i turni ... che invece se li sono beccati 51 giorni in più quello con meno anni di servizio ptesso l'Ispettorato Forestale.
    Ai 151 nsta uno può rispondere: ah ah bello mio mantieniti calmo che anche gli altri hanno diritto come giusta proposta dell'assessore Croce + On. Panepinto .. picchi nun rivigghiamu a cani chi dormi chi su guai .. se andremmo a guardare le graduatorie hanno più turni anni di servizio un 101 nsta che non l'attuali 151 nsta (qualcuno non tutti)
    Che poi tutto sommato chi avutu avutu cu a datu a datu scurdammici u passatu ... ma ora un pochettino di giornate in più a chi ne fa di meno.
    Saluti.
    Autista. Salvatore Claudio Proietto.

    RispondiElimina
  3. Non illudiamoci lo farà solo per quest'anno dopo le votazioni si ritorna come prima

    RispondiElimina
  4. Sia giusto fare 151gg !complimenti assessore croce
    E onorevole Panepinto .
    Voi sindacati ma dove siete
    Adesso che i politici della Regione dicono di aumentare le giornate 151gg
    Voi anziché dire di si e farla passare come legge ( chiedete dove sono i soldi ?)
    Sono affari suoi! I soldi ci sono (conclusione cercate di lottare di più per i forestali siciliani
    Così ogni anno possiamo fare 151gg anziché chiedere dove sono i soldi!!) vedete che siamo già maturi per capire tante cose !!
    Aib Salvatore distretto 2 Catania

    RispondiElimina
  5. Colleghi riflettete sul fatto che siamo già in campagna elettorale se volevano fare qualcosa per tutto il comparto in cinque anni di tempo (già scaduto) ne avremmo visto i risultati, ben vengano le giornate aggiuntive, ma non dimenticate cosa abbiamo patito fino ad ora.
    Riflettete e non fatevi prendere ancora una volta in giro, le leggi di riordino del settore forestale si fanno in tempi sereni vanno pensate e ragionate per evitare i tanti errori che sono stati fatti in passato, che ci hanno diviso e portato in queste condizioni.
    Evitate i facili entusiasmi nessuno dei gruppi politici in carica fino ad oggi (tranne qualche singolo)ha mai pensato ad una riforma seria che abbia come obbiettivo di mettere finalmente a frutto il vero potenziale degli operai forestali, per questo colleghi, vi esorto a ragionare sempre su questo fatto senza dimenticare.
    Purtroppo i tanti politici di questa nostra amata terra sono coscienti che dopo che è trascorso un po di tempo l'elettore quando è chiamato al voto tende a dimenticare, si colleghi vi ricordo che gli operai forestali sono anche ELETTORI.
    Diceva Einstein :come possiamo pretendere di cambiare il risultato se continuiamo a fare le stesse cose.

    Fragalà Agatino 3° distretto CT

    RispondiElimina
  6. i voti dei forestali sono stati sempre divisi fra destra sinistra e centro se non ci aumentano le giornate il 90 x cento vota cinque stelle questa è la voce che gira nel mio paese. monreale

    RispondiElimina
  7. buona idea..151 ..101...ma nn solo x questo anno...deve essere una norma che col tempo tutti arriveranno a 151..tutti...e poi ogni anno tanti vanno in penzione questo anno circa 700... e il prossimo saranno altre 650... e nel 2019 sono altre 600..persone..quindi onorevole panepinto e chi x lei fate questo vostro cambiamento...a costo zero noi avremmo una menzilita in piu nn ci si arrichisce.. ma gia e qualcosa...i forestali che gia dono dorottati x 5 stelle conpreso io ...4 ..in famiglia ..canbieremo idea..ma fatti ..le parole ne siamo pieni..x nn dire altre cose piene...purtroppo il bisogno fa divenire il lupo furbo...peppe gilardo ct..ciao salvatore.... .....dist.2

    RispondiElimina

Ogni commento anonimo sarà cestinato, verranno pubblicati tutti tranne quelli offensivi e/o volgari, si ricorda che commentare significa anche assumersi la responsabilità di ciò che si dice. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. Quelli con profilo Anonimo DEVONO essere firmati alla fine del commento altrimenti saranno cancellati. Il titolare del blog declina ogni responsabilità per i commenti rilasciati da terzi. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio. Qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro rimozione.