L'obiettivo dei sindacati

è quello di arrivare ad ottenere 2 contingenti:

Oti e 151nisti.

Obiettivo condiviso anche dai due assessori!

Ecco allora quanto manca

per la presentazione della riforma:






27 febbraio 2017

BENI ARCHEOLOGICI SIRACUSA, ALTERNATIVA LIBERA: I FORESTALI PER RIPULIRE PARCO NEAPOLIS


Viene chiesto il pronto intervento dell'assessorato regionale ai Beni Culturali e della Soprintendente di Siracusa

I forestali per ripulire dalle erbacce il Parco della Neapolis. Questa la proposta che il presidente di Alternativa Libera, Salvatore Russo, rivolge all'assessorato regionale ai Beni Culturali, alla Soprintendente di Siracusa e all'assessorato alle Politiche Culturali.
"Purtroppo - scrive Russo - l'erba è molto alta e, avvicinandosi il periodo estivo, è alto il rischio di incendio, diventando l'erba secca".
Da qui la richiesta di un pronto intervento utilizzando il corpo dei forestali o in alternativa autorizzando associazioni di volontari.


26 Febbraio 2017
http://www.siracusapost.it/1.56488/cronaca/sicilia-siracusa-provincia-siracusa/104/siracusa-alternativa-libera-i-forestali


Nota

De Marco: se non ci fossero stati i forestali non ci sarebbe Pantalica, non ci sarebbe Vendicari, Cavagrande del Cassibile e neanche Cava del Carosello, solo per citare alcuni tesori del siracusano

Carmelo Frittitta ex Direttore azienda Foreste di Siracusa: è fuori luogo sparare sui forestali!!!


In questo link tutte le altre interessantissime notizie correlate assolutamente da leggere!







Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento anonimo sarà cestinato, verranno pubblicati tutti tranne quelli offensivi e/o volgari, si ricorda che commentare significa anche assumersi la responsabilità di ciò che si dice. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. Quelli con profilo Anonimo DEVONO essere firmati alla fine del commento altrimenti saranno cancellati. Il titolare del blog declina ogni responsabilità per i commenti rilasciati da terzi. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio. Qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro rimozione.