L'obiettivo dei sindacati

è quello di arrivare ad ottenere 2 contingenti:

Oti e 151nisti.

Obiettivo condiviso anche dai due assessori!

Ecco allora quanto manca

per la presentazione della riforma:






04 aprile 2016

LA PUNTATA INTEGRALE SUI LAVORATORI FORESTALI ANDATA IN ONDA IERI POMERIGGIO SU RAI UNO. LA SOLUZIONE IDEALE PER GLI OSPITI IN STUDIO SAREBBE IL LICENZIAMENTO. MA QUANTO GUADAGNA GILETTI?


La puntata integrale sui lavoratori forestali andata in onda ieri pomeriggio su Rai Uno. La soluzione ideale per gli ospiti in studio sarebbe il licenziamento


http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-33fbfff9-38d1-4b3e-b8cf-96c0cfe7f812.html#p=
Clicca e guarda il teatrino pagato con i nostri soldi


Facciamo anche noi i conti in tasca al conduttore dell'Arena, Massimo Giletti. Nell'ottobre del 2015, liberoquotidiano.it, pubblicava i megastipendi dei volti noti e meno noti dei canali del Servizio pubblico. A Massimo Giletti gli viene riconosciuto un compenso di 500 mila euro all'anno, questo privilegio così sproporzionato, gli viene pagato anche dai lavoratori forestali della Sicilia. 
Egregio Giletti, la prossima volta che hai intenzione di affrontare la questione dei forestali della Sicilia, dedica una puntata su come risolvere la questione, ma soprattutto invita le persone giuste. Noi da operai ignoranti, ti diciamo che ci sono tantissime soluzioni alternative al licenziamento. Dei falsi moralisti o dei falsi demagoghi, ne possiamo fare benissimo a meno...









2 commenti:

  1. Gent.li Colleghi
    ieri si è consumata l'ennesima tragedia annunciata ai danni del comparto forestale siciliano, ovviamente un plauso lo merita il buon Maurizio Grosso, che si è butttato a capofitto nella fossa dei leoni sapendo che se non fosse stato sbranato sarebbe stato quantomento gravemente ferito.. è così è stato! Ora passata l'indignazione sarebbe il caso di eleborare una linea di azione non per mitigare i danni (il perso è perso), ma per evitare che questa incresciosa e vergognosa storia abbia a finire.. Personalmente mi sono convinto che dovremmo rispondere con le "loro" stesse armi ...Partiamo dall'assunto che ormai pure gli immigrati irregolari sanno che siamo 25.000 e che siamo dislocati uno per ogni albero e che quando non siamo in servizio ci paga l'INPS e quindi la Sicilia e nello specifico la forestale siciliana è una sorta di terra promessa in cui noi tutti sguazziamo arricchendoci alle spalle della collettività..Noi sappiamo che non è così ma gli altri 50.000.000 di Italiani ??? ...No!
    Bene la mia idea sarebbe di realizzare uno spot da far girare sui Social Network radio e TV private, enfatizzando chi siamo in realtà come lavoriamo i rischi che corriamo la passione che ci mettiamo, in ultimo attingendo ai dati ufficiali a fine campagna AIB fare un resoconto in QUANTI E QUALI interventi siamo stati coinvolti vi ricordo che nelle sale operative è attivo il sistema ASTUTO che in tempo reale invia ai vari Centri Regionali la situazione incendi con le reali dislocazioni delle forze operative in campo....ricordiamo che nei periodi caldi sopperiamo in maniera massiccia alla cronica deficienza di organico dei VVFF ED alla fine poniamo una domanda ....e se non cui fossimo più??
    La strategia vincente oggi credo sia una buona comunicazione con l'opinione pubblica ormai assuefatta all'equazione forestali=parassiti, scardinare queste convinzioni non sarà semplice ma se non iniziamo avremo vità molto molto breve! Io ho lanciato l'input se qualcuno dei colleghi volesse raccogliere il mio invito in maniera seria IO ci sono.
    Saluti
    Alessandro Ardito
    Calatafimi Segesta (Tp)
    arditoalexatgmaildotcom
    (la mail è volutamente camuffata per impedire ai robots su internet di potere indirizzare spam sulla mia casella di posta)

    RispondiElimina
  2. Io sarei invece dell'idea di contattare facendo arrivare messaggi (tramite i suoi rappresentanti in Sicilia) a Berlusconi in qualsiasi modo e proporgli di "LICENZIARE" REDATTORI, DIRETTORI DI TESTATA DI CARTA STAMPATA DI TELEVISIONE, GIORNALISTI COLLUSI, ECC. ECC. e di fare "PULIZIA" di RAZZISTI che sono presenti nelle sue aziende di cui BERLUSCONI HA PAURA che continuano a dire che lo "Spreco" e il Sud e che il Nord e Parsimonioso e non ci sono sprechi (per continuare a sottrarre e rubare fondi al Sud Italia per regalarli al Nord Italia).
    Noi FORESTALI visto l'atteggiamento dei rappresentanti giornalisti di Berlusconi NEI NOSTRI CONFRONTI se non verranno rispettate le CONDIZIONI di cui sopra, COMPATTAMENTE NON VOTEREMO MAI PIU FORZA ITALIA.
    Calogero Di Marco

    RispondiElimina

Ogni commento anonimo sarà cestinato, verranno pubblicati tutti tranne quelli offensivi e/o volgari, si ricorda che commentare significa anche assumersi la responsabilità di ciò che si dice. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. Quelli con profilo Anonimo DEVONO essere firmati alla fine del commento altrimenti saranno cancellati. Il titolare del blog declina ogni responsabilità per i commenti rilasciati da terzi. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio. Qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro rimozione.